Bassolino non molla l'osso Pd: "Confido in Renzi, non farà cambiare le regole in corsa"

24 novembre 2015 ore 20:45, Adriano Scianca
Bassolino non molla l'osso Pd: 'Confido in Renzi, non farà cambiare le regole in corsa'
Si affilano i coltelli, nel Pd, in vista delle Comunali 2016. Che riguarderanno non città qualsiasi, ma Roma, Milano e Napoli. Sotto accusa le primarie per scegliere i candidati democrat, e in particolare la proposta dei due vicesegretari Debora Serracchiani e Lorenzo Guerini di introdurre una nuova regola che escluda dalla corsa tutti coloro che siano già stati sindaci in passato. Ogni riferimento a Bassolino e Marino è puramente voluto. 

La minoranza Pd è già sul piede di guerra: “Non si può pensare di risolvere con regole improvvisate, con invenzioni dell'ultima ora il problema della mancanza di una classe dirigente o di candidati che piacciono ai vertici”, tuona Nico Stumpo. Ma anche nell'area vicina al premier l'accelerazione dei vicesegretari non piace. Renzi alla fine è costretto a lanciare una "moratoria sulle primarie", perché gli italiani non abbiano l'impressione che mentre avanza la minaccia terrorista il Pd passa il tempo a discutere delle sue regole interne. Si deciderà a metà gennaio, rinvia Renzi. 

Bassolino, dal canto suo, se la ride e incassa come una prima vittoria già solo il fatto che si pensi di cambiare le regole per impedire la sua candidatura. E in un'intervista a Repubblica ostenta sicurezza: “Io non mi faccio fuorviare. Io resto calmo. Anche perché non credo che ci sia un politico bravo come Renzi dietro questa idea, singolare, di cambiare le regole del gioco quando il treno è già partito. Le frasi della Serracchiani sono sbagliate, infatti. Penso davvero che la saggezza del segretario nazionale, che è un figlio delle primarie, alla fine imprima una correzione”. 

Poi l'attacco: “Di cosa parliamo davvero? Il sindaco Bianco sta lì (a Catania). Il sindaco Orlando sta lì (a Palermo). Dice che varrebbe per gli ex sindaci, ma quali, quelli di ieri o di oggi?”.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]