Risoluzione Ue anti-Putin, Chiesa: "Demonizzano Russia per un altro motivo. Vi spiego quale"

24 novembre 2016 ore 17:28, Americo Mascarucci
"Fascisti, sono dei fascisti nel vero senso della parola. Vogliono impedire la libertà di stampa e imporre una censura alle posizioni euro scettiche".
Il giornalista Giulietto Chiesa ad Intelligonews attacca così i 304 europarlamentari di Strasburgo che hanno approvato la risoluzione contro la Russia accusandola di sostenere con una forte pressione propagandistica i partiti anti europeisti per dividere la Ue.
Il documento approvato dall'Europarlamento si intitola: "Il Cremlino usa think tank, tv multilingua, pseudo-agenzie di stampa e social media per sfidare i valori democratici e dividere l'Europa"

Chiesa, c'è la Russia dunque e la sua macchina propagandistica dietro il successo dei partiti anti-Europa che si vanno affermando sempre di più ovunque?

"Si tratta di un vero e proprio delirio che sta a dimostrare come fra i media occidentali e il potere dell’attuale Europa ci sia perfetta identità. Anna Fotyga, ex ministro degli esteri della Polonia, ha innestato una nuova polemica contro la Russia su argomenti che sono totalmente falsi. I 304 parlamentari europei che hanno votato il documento stanno facendo propaganda ostile alla Russia sostenendo il falso, ossia che la Russia avrebbe aggredito l’Ucraina e annesso la Crimea. Minacciano il boicottaggio dei media russi violando tutte le regole europeem che sono quelle della libertà di stampa e di espressione. Questo è un attacco contro tutta la dissidenza europea di cui mi onore di far parte. Io che scrivo per Sputnik e collaboro anche con media russi, se venissero adottati i criteri sanciti da questa assurda risoluzione, sarei passibile di arresto, persecuzione e censura come traditore della patria europea e colluso col nemico. Chi scrive certe risoluzioni è un fascista nel senso più autentico del termine". 

C'entra qualcosa il voto in Bulgaria che ha visto trionfare i filo-russi e la vittoria alle primarie francesi di Francois Fillon in ottimi rapporti con Puntin?

"Effettivamente c'è un grande nervosismo dell’Europa ma fortunatamente questi 304 parlamentari europei sono isolati. Stanno cercando di usare la Russia per soffocare le posizioni euroscettiche. Questa volta però i promotori della risoluzione hanno sbagliato i conti perché la stessa ha ricevuto solo 304 voti con un numero di astenuti e contrari decisamente superiore. Segno che c’è una larga quota di parlamentari europei che inizia a moderare le proprie posizioni verso la Russia. Il voto contrario del Movimento 5Stelle, della Lega e l’astensione di gran parte dei deputati del Partito Democratico, testimonia che questo schieramento oltranzista è sempre più debole".

Trump intanto ha ribadito di voler collaborare con Putin per la risoluzione della crisi siriana, ma nel contempo ha anche detto che intende rimettere in discussione l'accordo sul nucleare iraniano. La Russia è alleata di Teheran e questo potrebbe creare problemi?

"La Russia non abbandonerà la sua posizione sul negoziato iraniano, ne sono certo. Nel dialogo con Trump inevitabilmente ci saranno degli alti e bassi perché Usa e Russia non potranno improvvisamente andare d'accordo su tutto. Delle divergenze, al di là della comune volontà di dialogare e collaborare, resteranno. Putin sta studiando le mosse di Trump ma sono certo che la Russia farà di tutto per difendere l'accordo sul nucleare ed impedire nuove sanzioni contro l'Iran".
Risoluzione Ue anti-Putin, Chiesa: 'Demonizzano Russia per un altro motivo. Vi spiego quale'
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]