Stasera Barbara, domani Silvio?

24 settembre 2013 ore 14:32, intelligo
Stasera Barbara, domani Silvio?
Marina dietro le quinte, Barbara sugli schermi di Ballarò
. Questa sera nel talk show di Rai Tre Andrea Scazzola intervista la figlia del leader di Forza Italia, nata dal matrimonio con Veronica Lario. Inevitabile la ridda di ipotesi su una possibile discesa in campo, scontati i titoli sulla "Caimana" pronta a subentrare al padre, scalzando anche Marina. In realtà dietro questa "discesa in video" c'è soprattutto il desiderio della 29enne dirigente del Milan di ritagliarsi un ruolo  in questa delicata partita politico-giudiziaria e offrire visibilità a quella parte della famiglia da qualcuno etichettata come più tiepida e meno disposta a esporsi in difesa del padre Silvio, teoria questa smentita anche da alcuni segnali arrivati dalla stessa Veronica Lario. Barbara, raccontano, si starebbe anche prodigando per convincere il padre a chiedere la grazia. Per il momento stasera si concederà alle telecamere per una intervista che attirerà l'inevitabile attenzione dei media. Ancora da definire, invece, il capitolo della possibile rentrée televisiva del leader di Forza Italia. L'agenda dice che la prossima riunione della Giunta del Senato è in calendario il 4 ottobre. Un appuntamento alla vigilia del quale potrebbe essere convocata una Direzione del Pdl. Berlusconi potrebbe intervenire in Giunta ma anche scegliere la tv. C'è una ipotesi Porta a Porta per domani sera ma restano in campo alternative forti come quella di Matrix o perfino quella dell'infuocato salotto di Michele Santoro per fare il bis della fortunata incursione pre-elettorale. Rispetto a questa offensiva mediatica (un'altra ipotesi è quella di un intervento in aula al Senato, opzione giudicata come la più "pacifica" e propedeutica a un eventuale "segnale" da parte del Colle). Su queste diverse possibilità Berlusconi sta riflettendo, tenendo viva l'interlocuzione con l'avvocato Coppi, con il quale sta anche valutando la possibilità di accettare l'affidamento ai servizi sociali (che garantirebbe al leader della rinata Forza Italia una maggiore agibilità politica) probabilmente in una struttura milanese.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]