Riforme, Buonanno (Lega): “Ius Soli? Certo, la sinistra è musulmana. Sugli emendamenti Grasso si adeguerà"

24 settembre 2015, Andrea Barcariol
Riforme, Buonanno (Lega): “Ius Soli? Certo, la sinistra è musulmana. Sugli emendamenti Grasso si adeguerà'
Come da abitudine, Gianluca Buonanno non usa giri di parole per bocciare la riforma della cittadinanza e quella del Senato. L'europarlamentare della Lega Nord, intervistato da IntelligoNews, difende la strategia ostruzionistica di Calderoli.

E’ arrivato il primo via libera allo Ius Soli, i potenziali beneficiari sono quasi 2 milioni. Cosa ne pensa?


«Ci voglio africanizzare, io non voglio che il futuro dell’Italia sia colorato, stiamo diventando sempre di più una razza bastarda».


Se venisse approvata questa legge, come cambieranno le politiche dell’immigrazione?

«Il problema è che questi arrivano e non pagano nulla. Poi abbiamo un ministro come la Lorenzin che adesso dice che vuole tagliare 208 prescrizioni sanitarie. Noi stiamo diventando il terzo mondo perché importiamo il terzo mondo. La sinistra taglia i servizi e li regala agli immigrati».

Si sta discutendo molto anche di un’altra riforma, quella del Senato. Non crede che, a livello di immagine, la mossa di Calderoli di presentare 82 milioni di emendamenti sia controproducente?

«La mossa di Calderoli è per far capire che loro si sentono tanto furbi e pensano di avere il dominio assoluto su tutto ma basta una persona preparata, che fa una determinata cosa, per bloccarli».

Un atto dimostrativo, quindi, ma la gente non ama l’ostruzionismo esagerato.

«E’ solo una dimostrazione per fargli capire che non possono fare tutto quello che vogliono. Calderoli è sicuramente il numero uno in Senato sulla conoscenze e l’applicazione dei regolamenti e gli sta dimostrando come può metterli all’angolo. Anche della questione del passaggio di senatori e deputati adesso si parla poco mentre prima era uno scandalo nazionale. Adesso è tutto dovuto. Oggi la sinistra italiana è musulmana, ci vogliono far diventare islamici, loro hanno in mente di fare questo, vogliono una società che sia un fritto misto, far entrare e dare la cittadinanza a tutti in modo che poi li possano votare. Io a tutto ciò mi ribello».

Che atteggiamento si aspetta ora dal presidente del Senato Grasso?


«Grasso penso sia disponibile a fare di tutto, si adeguerà al potere e alle direttive di Renzi, il figlio di Geppetto».

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]