Prendi uno, perdi sette: Fi ritrova De Girolamo ma ride Verdini

24 settembre 2015, intelligo
Prendi uno, perdi sette: Fi ritrova De Girolamo ma ride Verdini
Per una che torna, sette se ne vanno. Nunzia De Girolamo è appena rientrata in Fi ma nel giro di poche ore, le porte si sono riaperte. Sette parlamentari prendono il volo sull’Ala di Verdini. 

 Due giorni fa è stato il senatore Francesco Amoruso, a decidere di lasciare il partito di Berlusconi per l’ingresso nel gruppo parlamentare dell’ex coordinatore forzista, spiegando le ragioni in un’intervista a Repubblica, oggi altri sei deputati fanno altrettanto. Si tratta di Ignazio Abrignani, Luca d'Alessandro, Monica Faenzi, Giuseppe Galati, Giovanni Mottola, Massimo Parisi. A Saverio Romano è stato assegnato il ruolo di responsabile del coordinamento tra il gruppo di Ala al Senato e quello a Montecitorio.

A Palazzo Madama, la pattuglia dei verdiniani sale a tredici con l’arrivo di Peppe Ruvolo. Voti pressochè sicuri per le riforme renziane, a cominciare dal ddl Boschi.

In una nota, i sette “transfughi” spiegano che “ormai Fi ha esaurito la sua spinta riformatrice e la sua vocazione popolare e liberale. La linea politica già intrapresa dal vertice di Forza Italia mira a rincorrere i populismi di varia natura, in una prospettiva di sostanziale subalternità a Salvini. In tale ottica diviene importante offrire il proprio contributo per una politica di centro, che abbia come riferimenti la società e le sue sfide da una parte e il rafforzamento delle istituzioni dall'altra, perché il Paese ha bisogno di uno slancio che coinvolga le sue energie migliori. Ci impegneremo in Alleanza liberalpopolare-Autonomie consapevoli che in questa congiuntura politica ci si debba rimboccare le maniche e mettersi in gioco”.

Intanto oggi Silvio Berlusconi farà il punto coi suoi. Secondo gli spifferi di Intelligonews sarebbe in programma nelle prossime ore una “seduta” congiunta dei gruppi alla Camera e al Senato. 

LuBi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]