Terremoto Amatrice, nuova forte scossa di 4.3: ancora crolli anche a S.Agostino

25 agosto 2016 ore 14:58, Lucia Bigozzi
Un inferno nell’inferno. Nuova forte scossa ad Amatrice: magnitudo 4.3. Ancora crolli, ancora devastazione nel borgo ormai senza volto, quello che insieme ad Accumoli paga il tributo più alto di vite alla furia del terremoto: 195 vite spezzate. La forte scossa si è verificata poco dopo le 14. Lo hanno potuto ‘vivere’ in diretta anche i telespettatori che seguivano la diretta del Tgcom24 perché il cronista sul posto ha raccontato nell’immediato cosa stava accadendo alle sue spalle, ovvero nella zona dove fino a qualche giorno fa era integra la chiesa di Sant’Agostino. 

Terremoto Amatrice, nuova forte scossa di 4.3: ancora crolli anche a S.Agostino
Dalle prime notizie pare che la nuova scossa di terremoto abbia causato nuovi crolli proprio nella chiesa, uno dei capolavori dell’arte medievale. Edificio sacro
non molto distante dalla scuola ristrutturata nel 2012 secondo le regole anti-sismiche della quale oggi, invece, resta solo un cumulo di macerie e la rabbia degli abitanti che hanno perso tutto. Dunque continua lo sciame sismico previsto dagli esperti dopo le prime due scosse che hanno devastato Amatrice, Accumoli, Pescara sul Tronto e Arquata, i tre centri più colpiti. Sui volti stanchi e disperati dei sopravvissuti, il terrore della terra che ancora trema e delle macerie che ancora continuano a cadere su quelle che poco tempo fa erano le loro case, sbriciolate in pochi secondi. 

Crolli parziali si sono verificati anche in altri edifici semi-distrutti e in questi minuti si teme anche per i soccorritori. I nuovi crolli, infatti, fanno ipotizzare che chi stava operando nella rimozione delle macerie e nel recupero dei corpi delle vittime, possa essere rimasto ferito. 
Complessivamente, sono oltre 470 le scosse telluriche registrate dall'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia nelle ultime 48 ore. La conta complessiva dei morti per ora sale a 247: un inferno. 

 

autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]