Tragedia a Balestrate: per salvare un bambino turista tedesco annega in mare

25 agosto 2016 ore 16:30, Americo Mascarucci
Un turista tedesco di quarantotto anni, Andreas Kunz, è morto nel Palermitano nel coraggioso tentativo di salvare un ragazzino dalle onde. 
La tragedia è avvenuta a Balestrate, nella provincia di Palermo, nei pressi del porto dove l’uomo stava trascorrendo un periodo di vacanza.
L'uomo stava facendo il bagno insieme al ragazzino, figlio di una coppia di amici. 
Il ragazzino si sarebbe allontanato da riva, ma a causa del mare mosso pare non riuscisse più a rientrare, ritrovandosi risucchiato dalle onde. 
A quel punto l’uomo sarebbe corso in suo aiuto ma pare che anche lui ad un certo punto non sia più riuscito a rientrare. 
Preso dal panico o da un improvviso malore è poi annegato.  
Quando è stato recuperato da un gruppo di natanti insieme al ragazzino era già privo di sensi. 
Inutile l'intervento della motovedetta della guardia costiera di Balestrate e dei sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare la morte dell'uomo. 

Tragedia a Balestrate: per salvare un bambino turista tedesco annega in mare
Il cadavere è stato recuperato da alcuni pescatori che sono intervenuti con le proprie barche riuscendo anche a salvare il piccolo. Sul posto la guardia costiera di Terrasini, carabinieri, polizia e i sanitari del 118.
Il ragazzino è stato stato portato in ospedale per accertamenti, ma sta bene.
Una vacanza purtroppo finita in tragedia. 
Secondo il racconto dei testimoni l’uomo avendo visto il figlio degli amici portato via dalla corrente si sarebbe diretto in tutta fretta verso di lui ma poco dopo è stato visto annaspare in acqua. Probabilmente l’inesperienza o la paura di non riuscire a tornare a riva  gli sono stati fatali. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]