Renzi va "di moda" e dopo il Pitti inaugura Milano Moda Donna: "Italy's come back"

25 febbraio 2016 ore 10:58, Andrea De Angelis
Se va di moda saranno gli elettori a dirlo, intanto lui va dalla moda. Ancora una volta. Consentiteci questo gioco di parole per parlare della presenza del premier Renzi a Milano per partecipare all'evento che inaugura la settimana della moda femminile. L'evento di inaugurazione di Milano Moda Donna si è svolto a Palazzo Reale, con un pranzo ufficiale a cui hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, e il presidente della Camera Nazionale della Moda, Carlo Capasa. Presenti molti dei più importanti stilisti italiani come Lavinia Biagiotti, Ennio Capasa, Anna Molinari, Alberta Ferretti, Angela Missoni, Renzo Rosso, Donatella Versace, Giorgio Armani.

"La moda o è innovazione o non è, la moda ci insegna il futuro dell'Italia, che non vive di nostalgia ma di curiosità, più innovatrice che tradizionalista, questo è ciò che la moda precorre", ha detto Renzi. "Italy's come back", l''Italia è tornata, è il messaggio del premier agli stranieri. E ancora: "Questa è l'Italia che ha voglia di futuro, sono il primo e spero di non essere l'ultimo premier ad inaugurare questa manifestazione. Dobbiamo vincere i luoghi comuni che la moda sia un divertissement per pochi. Il settore non ha solo numeri ma è fatto di donne e uomini che lavorano con passione e fatica e di imprenditori che sanno guardare avanti. Quante occasioni abbiamo perduto - conclude Renzi - nei vostri occhi trovo tante potenzialità: manifattura e innovazione portano benessere, non solo di soldi ma di qualità della vita nella nostra quotidianità".
Renzi va 'di moda' e dopo il Pitti inaugura Milano Moda Donna: 'Italy's come back'
Per Renzi non si tratta, come dicevamo, di una prima volta. 
Il presidente del Consiglio era infatti stato a Firenze nel giugno del 2014 per l’inaugurazione dell’86esima edizione di Pitti Uomo. Dopo una breve visita fuoriprogramma agli stand allestiti alla Fortezza da Basso, Renzi aveva attraversato il centro per raggiungere Palazzo Vecchio, accompagnato dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Luca Lotti e dal prefetto Luigi Varratta.
"Vabbè che in questa città non conto più niente, ma oggi pago io…" aveva scherzato una volta arrivato in piazza Signoria insieme al prefetto Luigi Varratta, la moglie Agnese e il sindaco Dario Nardella.

Tornando a Milano Moda Donna, ricordiamo che si tratta (come riporta cameramoda.it) dell’evento più prestigioso organizzato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, con i suoi due appuntamenti all’anno e una rete di migliaia di operatori del settore che lavorano al perfetto funzionamento di questa grande manifestazione.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]