Gli infermieri invadono Bari: in16mila per 199 posti. Correzioni in streaming

25 luglio 2016 ore 13:42, Lucia Bigozzi
I posti sono 199 ma i candidati-concorrenti sono 16mila. Accade in Puglia dove la Asl di Bari ha lanciato un concorso per l’assunzione di infermieri a tempo indeterminato. Un numero che si commenta da solo e che ha costretto i vertici dell’Azienda sanitaria ospedaliera a far fronte a misure ad hoc anche sul versante della sicurezza, a cominciare dalla struttura adatta a contenere l’esercito di aspiranti infermieri-a-tempo-indeterminato. Non a caso, sono stati scelti due padiglioni della Fiera del Levante. Oggi è il primo giorno di ‘esami’ che si concluderanno giovedì prossimo. Una fase dunque, dedicata alla “scrematura” dei candidati: di 16mila che hanno risposto alla chiamata della Asl, ne resteranno solo 1.500 che accederanno alle tappe successive della selezione. Tempo a disposizione per la giornata dei candidati: dalle 8 del mattino alle 19,30. 

Gli infermieri invadono Bari: in16mila per 199 posti. Correzioni in streaming
La prova, della durata di 30 minuti, prevede una serie di quiz a risposta multipla sulle materie di cultura generale e di logica, oltre che su quelle al centro dell’esame.
Il concorso inserirà nelle strutture sanitaria regionali 199 infermieri ma è finalizzato anche all’elaborazione di una graduatoria finale di merito riservata a chi risulterà tra i cosiddetti “idonei”. E dunque, una via di accesso che resterà valida per tre anni dalla data di pubblicazione della graduatoria e alla quale si attingerà in futuro per le esigenze che di volta in volta si presenteranno. Il governatore della Puglia, Michele Emiliano parla di “grande evento in tutti i sensi. E’ il primo concorso per infermieri che si fa in Puglia dopo tanti anni di silenzio ed è il frutto di un lavoro, realizzato nei mesi scorsi, di confronto serrato e costruttivo con le organizzazioni sindacali del comparto sanitario”. Novità anche sulla correzione degli elaborati che avverrà in seduta pubblica e in diretta streaming. Tutto si esaurirà il 28 luglio: al termine dell'unica sessione della giornata, si procederà alla correzione dei compiti in forma anonima, sempre in seduta pubblica e poi diretta streaming alla lettura dei cartellini anagrafici finalizzati alla composizione della graduatoria nominativa. 
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]