A.A.A. cercasi lavoratori: ecco i più richiesti dalle aziende

25 maggio 2015, intelligo
A.A.A. cercasi lavoratori: ecco i più richiesti dalle aziende
Tra chi cerca lavoro e chi non lo trova, c’è anche il lavoro che non trova i lavoratori. Può sembrare un gioco di parole ma non lo è. 

Lo dimostra l’indagine denominata Talent Shortage 2015, in base alla quale molte caselle professionali richieste dal mercato restano vuote. A condurre l’analisi annuale è la ManpowerGroup che su 41mila responsabili di risorse umane di 42 Paesi, ha stilato una sorta di classifica delle professioni che il mercato richiede ma non che non riesce a “catturare”. 

Di chi si tratta?

Nella top ci sono contabili ed esperti di finanza, professionisti delle nuove tecnologie (IT), operatori sanitari, segretari, assistenti di direzione, assistenti amministrativi o personale di back office. E ancora: tecnici specializzati, addetti alle vendite, ma anche educatori e formatori. Ma c’è una ‘casella vuota’ tra le tante che lascia sorpresi, specie se applicata a un paese come l’Italia: il mercato cerca ma non trova personale addetto alla ristorazione e al settore alberghiero. Insomma, nel Paese dell’arte e della cultura, delle bellezze naturali mozzafiato, il dato salta agli occhi. Specialmente nel ‘semestre’ dell’Expo. 

C’è un altro dato che emerge dalla ricerca: il 28% delle imprese italiane afferma di aver riscontrato evidenti difficoltà nel ricercare lavoratori con le giuste competenze sul mercato. Particolari difficoltà sono state riscontrate nell’individuazione di profili quali quelli dei macchinisti, del personale amministrativo e dei tecnici specializzati.

Può sembrare un paradosso, ma l’indagine consegna una fotografia della realtà.

LuBi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]