Zayn cambia "direction": un anno dopo con Mind of Mine

25 marzo 2016 ore 18:18, Andrea De Angelis
L'attesa è finita. I fan aspettavano questo venerdì 25 marzo da tempo. Per gli appassionati di musica, infatti, è il giorno di "Mind of mine", il cd deluxe (in digitale e vinile) del cantante inglese Zayn. Il suo nome forse non suonerà a tutti, ma se diciamo "One direction" ecco che la riconoscibilità aumenta. Il punto è che proprio l'addio al famoso gruppo fa crescere l'attesa per il prodotto in uscita quest'oggi. 

Zayn è produttore esecutivo del disco e per il suo album d’esordio, contenente ben 18 brani, si è avvalso della collaborazione di James 'Malay' Ho (Frank Ocean) che l’ha definito un "genio assoluto, un artista tutto da scoprire, una stella luminosa, dal cuore sincero". Chi più ne ha, più ne metta. Come i suoi tatuaggi, visto che il cantante  in una recente intervista ha confessato di amare i suoi tatuaggi e in particolare dye che sono davvero personali e soprattutto che quasi nessuno può vedere. "Amo i miei tatuaggi, due di questi sono scritti in arabo e nessuno conosce il significato. Sono molto personali, li ho fatti per me stesso e per questo li ho fatti scrivere in arabo. Ovviamente qualcuno potrebbe capire questa lingua, così li ho messi in punti del mio corpo molto privati che non sono visibili".

Zayn cambia 'direction': un anno dopo con Mind of Mine
Curiosità a parte, a fare da apripista all’album 'Mind of mine' è stato 'PiLlOwT4lK', il singolo che si può già definire un trionfo mondiale. Ha debuttato al numero uno della classifica 'Hot 100' di Billboard, al primo posto della classifica americana dei brani digitali e, attenzione, ha già conquistato il vertice della classifica di iTunes in 68 Paesi. Il brano attualmente detiene il record su Spotify con oltre 27 milioni di stream in meno di una settimana
Il passato, ovviamente, non si dimentica. Così Zayn sa bene che gli One Direction saranno sempre parte del suo dna artistico. Il gruppo, lo ricordiamo, sono una boy band anglo-irlandese formata da Niall Horan, Liam Payne, Harry Styles e Louis Tomlinson. Zayn Malik, come noto, il 25 marzo dello scorso anno ha lasciato ufficialmente il gruppo per continuare la sua carriera come cantante solista. Un anno dopo il suo album.
Già nel 2014, secondo una lista stilata dal Sunday Times, gli One Direction sarebbero la boy band più ricca della storia della musica britannica, con un patrimonio di circa 14 milioni di sterline a testa, per un totale di 70 milioni.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]