Forza Italia, Le manovre (e dubbi) in vista del workshop fittiano di giovedì

25 novembre 2014 ore 10:16, intelligo
Forza Italia, Le manovre (e dubbi) in vista del workshop fittiano di giovedì
Rompere o non rompere? Alzare i toni o gestire il dissenso senza ulteriori strappi?
Dopo la dura presa di posizione post-Regionali, Raffaele Fitto valuta le mosse da fare. Molti parlamentari lo stanno chiamando invitando a muoversi al più presto, per evitare che MatteoSalvini metta le mani su troppi rappresentanti del territorio forzisti, sempre più tentati dal passaggio alla Lega.
L'europarlamentare pugliese, però, ha sempre detto che avrebbe giocato la sua partita all'interno di Forza Italia.
Impresa non facile vista la sua contrapposizione frontale con lo stato maggiore del partito. A questo punto, inevitabilmente tutti i riflettori saranno puntati sull'evento previsto per giovedì al Tempio di Adriano di Piazza di Pietra. L’iniziativa, dal titolo “Per l’alternativa. Il mondo produttivo, l’emergenza-tasse e la legge di stabilità” vedrà intervenire al dibattito diversi rappresentanti del mondo produttivo tra cui Mariano Bella, Direttore del Centro Studi di Confcommercio, Paolo Buzzetti, Presidente ANCE, Lisa Ferrarini, Vice Presidente Confindustria, Cesare Fumagalli, Segretario Generale di Confartigianato, Corrado Sforza Fogliani, Presidente di Confedilizia.
Un incontro pensato per mettere in campo una piattaforma alternativa a quella della sinistra sui temi economici, ma che ora inevitabilmente verrà letta in filigrana alla luce della situazione politica e delle acque sempre più agitate dentro Forza ITalia.
 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]