FCA assume nel 2017: 1800 persone a Cassino grazie a "Giulia e Stelvio"

25 novembre 2016 ore 8:58, Vanessa Dal Cero
FCA (Fiat Chrysler Automobiles) annuncia nuove assunzioni a partire dal 2017; con la produzione della berlina Giulia e di Stelvio, il primo suv dell'Alfa Romeo, si prevede infatti l’impiego di nuove 1.800 persone, entro due anni, nel celebre stabilimento Alfa Romeo di Cassino nel Lazio.

È questa la buona notizia emersa nel corso dell’assemblea ANFIA (Associazione nazionale filiera dell’industria automobilistica) che si è svolta nella mattinata di ieri presso lo stabilimento FCA, alla presenza dei vertici del gruppo italo americano, dell’AD Sergio Marchionne del Presidente, del Consiglio Matteo Renzi e del Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda.

FCA assume nel 2017: 1800 persone a Cassino grazie a 'Giulia e Stelvio'
L’occasione giusta per approfondire il tema Industry 4.0. nel quadro delle attività di politica industriale che il Governo sta svolgendo per supportare le imprese italiane nell’affrontare la quarta rivoluzione industriale. Rivoluzione che il Gruppo FCA sta vivendo appieno con - tra le varie innovazioni - l'e-commerce nel settore automotive e l’annunciata collaborazione tra Amazon e Fiat per lo shopping online.
Per la competitività dell'Alfa Romeo sulla scena internazionale un ruolo chiave lo avrà il suv Stelvio, con la sua linea simile a un coupé, già presentato al Salone di Los Angeles e pronto a competere alla pari con le migliori auto tedesche. Con uno sguardo al mercato americano dove il modello suv è molto apprezzato.
Le nuove produzioni Alfa Romeo riporteranno quindi lo stabilimento di Cassino, che oggi occupa 4.300 lavoratori nei suoi due milioni di metri quadrati, a pieno regime. Forse l’aspetto – quello dell’occupazione localizzata nel nostro paese – più decisamente 4.0.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]