Torino, ragazzo muore travolto da un taxi sul marciapiede. In Italia è strage di pedoni

25 ottobre 2015, Andrea Barcariol
Torino, ragazzo muore travolto da un taxi sul marciapiede. In Italia è strage di pedoni
Un'altra tragedia sulle strade italiane. A Torino un ragazzo di 21 anni è morto la scorsa notte travolto da un taxi. Secondo le prime ricostruzione si tratterebbe di una drammatica fatalità. Il mezzo pubblico dovrebbe essere stato colpito da una vettura (una Fiat 500) e, ribaltandosi, è finito sul marciapiede dove stava passando un gruppo di ragazzi.

Uno di loro, Morris Divorziati, 28 anni, residente a Ciriè, è rimasto schiacciato sotto le ruote ed è morto. Un altro, ferito, è stato trasportato al Cto con un codice giallo. Illesi i conducenti delle auto entrambi molto giovani: la ragazza ha 18 anni, il tassista 22. Sull'incidente indaga il nucleo infortuni della polizia municipale.
L'incidente è avvenuto in pieno centro storico, in via XX settembre, angolo via Arcovescovado. Sul posto sono intervenuti l'ambulanza del 118 e la polizia municipale, che indaga sulla esatta dinamica dell'incidente.

In Italia i numeri relativi alle vittime di incidenti stradali sono da vero bollettino di guerra: ogni anno circa 600 vittime e oltre 20 mila feriti. I pedoni sono quasi il 15% delle vittime complessive: undici muoiono ogni settimana sulle nostre strade, circa il 30% mentre attraversa sulle strisce. Un problema anche culturale perché In altri paesi d'Europa, le strisce pedonali sono un territorio sicuro, un luogo dove il pedone è protetto, mentre da noi c'è uno scarso senso civico e rispetto delle regole. Si dice, infatti, che un italiano all'estero si riconosce perché ringrazia quando attraversa sulle strisce.

Tornando ai dati: in 10 anni in Italia, dal 2004 e fino al 2013, si sono contati 6.429 pedoni morti e 204.288 feriti, una cifra che corrisponderebbe in media a 54 morti e 1.702 feriti in ognuno dei 120 mesi e 12 pedoni morti e 393 feriti in ognuna delle 520 settimane. Una vera strage infinita.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]