WhatsApp, arriva la videochiamata Android a "opzione ristretta"

25 ottobre 2016 ore 17:22, Americo Mascarucci
Arriva una nuova versione beta di WhatsApp per Android che consentirà sul servizio di messaggistica istantanea di effettuare videochiamate. 
Una novità a metà visto che già da tempo si susseguivano indiscrezioni al riguardo.
Quindi alla fine l'effetto sorpresa è stato tuttavia mitigato.
Al momento le videochiamate sono disponibili solo su WhatsApp Beta. 
Per attivare la nuova opzione bisogna effettuare infatti il download del file apk versione 2.16.318 iscrivendosi al programma Beta del link seguente: play.google.com/apps/testing/com.whatsapp. 
Scaricando il file apk si potrà accedere alle funzionalità che permettono di videochiamare gli amici e i contatti presenti all'interno dell’app.
Per videochiamare si dovrà cliccare sull'icona della cornetta in alto a destra, e successivamente sulla voce ‘videochiamata’, in alternativa alla chiamata classica, che si aprirà nel successivo menù a tendina.
Una comunicazione video potrà essere al momento realizzata soltanto con contatti che abbiano installata una versione beta su cui sia attivato il servizio.

WhatsApp, arriva la videochiamata Android a 'opzione ristretta'
Nel momento in cui si decide di effettuare una videochiamata verso i contatti che non abbiano la funzione ancora abilitata, si riceverà un messaggio di errore che segnalerà il mancato aggiornamento dell'interlocutore, e con la stessa interfaccia della chiamata video si procederà ad una semplice chiamata vocale. 
Stabilita la videochiamata, invece, agli utenti sarà concesso di silenziarla e di cambiare punto di vista, passando dalla cam frontale a quella posta sul retro del dispositivo. 
Alla fine di ogni chiamata, infatti, la società chiede un parere sulla qualità e sulle problematiche riscontrate durante la conversazione.
Al momento chi ha avuto occasione di provare il nuovo servizio ha riferito che la qualità delle chiamate sarebbe buona.  
Prima di installare WhatsApp dal file APK, bisognerà controllare - nelle impostazioni di Android - di aver acconsentito il caricamento di applicazioni da sorgenti sconosciute (questo passaggio è fondamentale per installare il pacchetto dal momento che non proviene da Google Play, pur essendo assolutamente sicuro e garantito).

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]