Salvini "oltre B”: addio al passato e guardare avanti

25 settembre 2015, intelligo
Salvini 'oltre B”: addio al passato e guardare avanti
Matteo Salvini tra i ricostruttori del centrodestra. Intervenendo al convegno “Ricostruiamo il centrodestra”, organizzato dal senatore di Fi Francesco Aracri, il leader della Lega non nasconde di essere pronto ad assumere la leadership della coalizione. 

E su Berlusconi mette subito in chiaro: “Mi chiedono se l’ho visto. Lo faremo a breve con rispetto perché ha fatto tantissimo, ha costruito tantissimo, soprattutto in politica estera. Ma anche io sono convinto che bisogna andare avanti. Non dico che devo essere io lì davanti. In questo momento porto la carretta ma non devo giustificarmi di nulla”. 

Chiaro il riferimento alle difficoltà di Fi, determinate anche dall’assenza – almeno finora – di Berlusconi dalla scena politica (anche se sembra ormai imminente il suo ritorno) e quello allo strappo con Ncd. Lo si capisce quando sull’ipotesi di un eventuale accordo con Alfano, Salvini replica secco: “Io non lo voglio”. Controreplica degli alfaniani: “Siamo noi a dire no alla destra estremista di Salvini”.

Presenti al convegno promosso da Aracri anche il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri, il leader dei Conservatori riformisti Raffaele Fitto e l’ex ministro per le Politiche Comunitarie Andrea Ronchi. Tutti concordi nella ricostruzione del centrodestra. Ma resta agli atti la “rottamazione” salviniana dell’ex Cav. : “Bisogna andare avanti”. 

LuBi
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]