Roma, i cani la salvano dallo stupro a Colle Oppio

26 agosto 2015, Americo Mascarucci
Roma, i cani la salvano dallo stupro a Colle Oppio
 Salvata dai cani che ha prontamente aizzato contro l’uomo che ha tentato di violentarla. E’ accaduto a Roma, al parco di Colle Oppio all’ora del tramonto. 

Una cinquantenne romana, come da routine, con i cani al guinzaglio, due cuccioli di pastore tedesco, era andata a passeggiare al parco del Rione Monti lungo quegli undici ettari di natura e monumenti che sovrastano il Colosseo.

Un giovane ventiseienne di nazionalità etiope senza fissa dimora è improvvisamente spuntato da un cespuglio e l’ha afferrata da dietro.  L'ha palpeggiata e ha tentato di abusare di lei. 

Si è salvata grazie ai suoi cani che si sono avventati contro l’uomo iniziando ad abbaiare con tutta la forza che avevano in gola, al punto da catturare l’attenzione dei Carabinieri che stavano di servizio in quella zona, i quali sono arrivati in tempo per fermare l’uomo e arrestarlo. 

L’etiope, che è stato processato per direttissima e condannato a tre anni di reclusione per tentata violenza sessuale, era già noto alle forze dell’ordine avendo collezionato una precedente condanna per atti osceni in luogo pubblico. Un’altra dimostrazione evidente di quanto il cane sia davvero il miglior amico dell’uomo; quello giusto però!

Seguici su Facebook e Twitter

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]