Dublino fa rima con Fiumicino: chiuso aeroporto dopo incendio

26 agosto 2015, intelligo
Tutti i voli sono stati sospesi all'Aeroporto di Dublino dopo che un incendio è divampato in un hangar dello scalo. 

Dublino fa rima con Fiumicino: chiuso aeroporto dopo incendio
La Dublin Airport Authority (DAA) comunica che l'incendio, iniziato per cause da accertare sul tetto dell'edificio, è stato domato dai vigili del fuoco. Le fiamme hanno coinvolto una zona dell'aeroporto che non viene frequentata dai passeggeri e non risultano esserci feriti, scrive l'Irish Times.

Secondo quanto riferisce lo stesso aeroporto, le fiamme sono divampate intorno alle 7 ora locale in un'area separata da quella dedicata ai passeggeri, ma per ragioni di sicurezza tutti i voli restano sospesi. Sul posto ci sono alcune squadre dei vigili del fuoco. 

"Tutti i passeggeri- riferisce il Dublin Airport - sono invitati a contattare le proprie compagnie aeree per avere aggiornamenti".

Inutile dire che la notizia ha fatto subito venire alla mente quanto accaduto lo scorso maggio a Fiumicino, quando un incendio paralizzò il più importante scalo italiano e tra i principali d'Europa. 

A differenza di quanto successo a Roma, però, in questo caso la situazione sembra meno grave ed è probabile, stando a quanto riporta la stampa irlandese, che tutto torni alla normalità già nelle primissime ore di questo pomeriggio. 

a.d.a.

Seguici su Facebook e Twitter 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]