Lo choc da terremoto può essere fatale per il cuore anche se sani

26 agosto 2016 ore 9:24, Lucia Bigozzi
Lo choc da terremoto può essere fatale: è un concentrato di stress e terrore che può determinare conseguenze patologiche anche su soggetti che non rientrano nella categoria a rischio dei cardiopatici. Gli effetti immediati sono l'aumento della pressione sanguigna e del battito cardiaco: due elementi che secondo i medici può far salire del 15 per cento il rischio cardiovascolare, pure in individui in perfette condizioni di salute. 
A lanciare quello che si può considerare un avvertimento in questi giorni in cui assistiamo alla devastazione che il terremoto ha scatenato nell’Italia centrale spezzando 241 vite - è la conta dei morti aggiornata ad oggi – sono i cardiologi che si riuniranno a Roma dal 27 al 31 agosto in occasione del Congresso della European Society of Cardiology. Si tratta di 35mila specialisti provenienti da 140 Paesi che faranno il punto sui progressi della ricerca scientifica sulle patologie vascolari. 

Lo choc da terremoto può essere fatale per il cuore anche se sani
In sostanza, i terremoti che ciclicamente si manifestano nel nostro Paese che ha un territorio esposto al rischio sismico, hanno effetti anche sulla salute sia nel breve che nel lungo termine
; oltre ovviamente al dolore di chi perde un familiare sotto le macerie. Di solito, lamentano gli esperti, sono effetti cui non viene data grande attenzione ma che, invece, è bene tenere nella debita considerazione: “Si tratta di un fenomeno che si verifica anche in soggetti precedentemente sani” spiega a Repubblica, Leonardo Bolognese, Direttore Cardiologia ospedale di Arezzo e Local Press Coordinator di Esc 2016. Per Bolognese “se è immediata la correlazione con sintomi psichici come ansia, depressione e disturbi post-traumatici, attacchi di panico, insonnia, cefalea é intuitiva: uno studio della Cornell University ha evidenziato alterazioni delle aree cerebrali deputate alla paura nelle vittime rispetto ai soggetti non esposti”. 
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]