Hawaii, riserva marina da record: sarà 2 volte la Francia

26 agosto 2016 ore 18:59, Andrea Barcariol
Una riserva marina grande due volte la Francia. E' quanto vuole realizzare Barack Obama ampliando fino a 1,5 milioni di chilometri quadrati quella già esistente di Papahanaumokuakea Marine National Monument. Il presidente degli Stati Uniti sarà mercoledì prossimo alle Hawaii per illustrare il progetto. Obama si recherà nell'Atollo di Midway, situato nella parte occidentale dell'arcipelago, all'interno dell'area protetta, per rimarcare la propria decisione, ricordando come i cambiamenti climatici in atto rendano "la tutela delle nostre terre e delle nostre acque più importante che mai".
Secondo la Casa Bianca, la riserva offre protezione a circa 7mila specie marine, alcune delle quali in pericolo di estinzione, come balene, tartarughe, corallo nero. Per l'amministrazione Obama, l'ampliamento creerà un "laboratorio naturale" che consentirà agli scienziati di studiare i cambiamenti negli ecosistemi fragili. Il Monumento nazionale marino di Papahanaumokuakea è stato istituito nel 2006 dall'ex presidente George W. Bush e nel 2010 è stato dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'Unesco.

Hawaii, riserva marina da record: sarà 2 volte la Francia
Nell'area protetta gli Stati Uniti vieteranno lo sfruttamento di qualsiasi tipo di risorsa, dalla pesca commerciale all'estrazione dei minerali. Solo alle popolazioni native sarà consentito di continuare a pescare. Il monumento, ha affermato la Casa Bianca, ha "una grande importanza storica e culturale, è un'area "considerata luogo sacro dalla comunità nativa delle Hawaii".
Proprio in questi giorni sta facendo discutere la proposta avanzata dell’amministrazione Obama di una barriera di 45 metri per tenere i delfini al sicuro dai bagnanti troppo invadenti al largo delle isole Hawaii. Le continue gite organizzate, con tanto di bagni, impedirebbero ai delfini di dormire. 


 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]