Non solo pesto, amatriciana nelle sagre liguri in aiuto dei terremotati

26 agosto 2016 ore 20:46, Andrea Barcariol
La pasta all'amatriciana nel menu delle sagre liguri per poi devolvere il ricavato di ogni piatto ai terremotati del centro Italia. La proposta arriva dagli organizzatori delle feste di paese liguri ed è stata avanzata oggi sul sito sagre.liguria.it con un chiaro messaggio: "Abbiamo i contatti di centinaia di organizzatori di sagre e lanciamo anche noi questa idea: inserite nel vostro menu la pasta all’amatriciana, noi vi faremo promozione gratuita. Perché la solidarietà può nascere con un piccolo simbolo, ma finire con un grande gesto”. Una nuova iniziativa di solidarietà che si aggiunge a quelle che si stanno moltiplicando anche sul territorio ligure. Nelle scorse ore una simile proposta, rivolta però ai ristoranti, era stata avanzata da Slow Food. Si chiama “Futuro per Amatrice” e prevede, per i locali aderenti, una donazione di 2 due euro per ogni piatto servito della celebre ricetta: 1 a carico del cliente e 1 a carico del ristoratore, il tutto per un anno.

Non solo pesto, amatriciana nelle sagre liguri in aiuto dei terremotati
E pensare che nel fine settimana Amatrice avrebbe dovuto ospitare propria la storica Sagra degli Spaghetti all’amatriciana che da sempre fa registrare un'affluenza record di turisti. Il terremoto di mercoledì invece ha spazzato via il paese, portando morte e devastazione. Anche lo storico Hotel Roma, tempio del celebre piatto laziale e rovinosamente crollato causando altre vittime. Una tragedia che ha spinto gli italiani a mobilitarsi in ogni modo per dare un sostegno alle popolazioni terremotate che da mercoledì stanno vivendo un vero e proprio incubo.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]