Prince, le mani della sorella sulla cassaforte piena di inediti?

26 aprile 2016 ore 8:53, Adriano Scianca
Può essere stata l'iperattività musicale ad aver stremato Prince fino a condurlo alla morte. “Sono stato con lui lo scorso weekend. Aveva lavorato per 154 ore di fila”, ha detto Maurice Phillips, marito della sorella di Prince, Tyka Nelson. Sei giorni di lavoro incessante in sala di incisione. Una maratona stressante per chiunque, e gli effetti sul suo corpo si vedevano. Secondo Max Timander, che lavora nel negozio di dischi Electric Fetus di Minneapolis, Prince era passato da lui qualche giorno prima di morire ed appariva particolarmente pallido e debole. “Tutti quelli con cui ho parlato dicevano che non era in forma come al solito”, ha aggiunto. 

Prince, le mani della sorella sulla cassaforte piena di inediti?
Se davvero Prince è morto per il troppo lavoro (gli esiti dell'autopsia, che lo chiariranno, devono ancora essere resi noti), la cosa confermerebbe una delle leggende metropolitane da sempre circolate sul suo conto: quella che voleva il folletto di Minneapolis artista maniacale e instancabile, dalla produzione torrenziale per quanto riguarda gli editi (42 album in 38 anni) e con una miniera inesauribile di inediti. Chi lo ha frequentato ha parlato di musica di valore tale da poter far uscire un nuovo album ogni anno per i prossimi cento anni. È probabilmente un'esagerazione, ma quel che è certo è che nella sua villa di Paisley Park esisterebbe un caveau stile banca d'affari, con dentro centinaia di registrazioni mai ascoltate prima. Album tutti da ascoltare, chiusi in cassaforte per un vezzo d'artista o forse per i rapporti sempre burrascosi di Prince con le case discografiche. 

Si tratta di un vero e proprio tesoro, che potrebbe fare la fortuna di qualsiasi erede. Già, ma chi erediterà i soldi e i diritti sulle opere di Prince? La parente più prossima è la già citata sorella, Tyka Nelson, con la quale, tuttavia, l'artista aveva riallacciato i rapporti solo di recente a causa dei problemi di lei con la droga. Bisognerà vedere, ovviamente, se esista un un testamento o meno. Fatto sta che il contenuto di quella cassaforte può far gola a molti, forse persino più del pur ingente patrimonio stesso di Prince.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]