Stati generali della ricerca "alla Lorenzin". Proposta: "400mila euro a ricercatore, ora community"

26 aprile 2016 ore 18:26, Andrea Barcariol
La proposta verrà formulata in occasione degli Stati Generali della Ricerca sanitaria, organizzati dal ministero della Salute a Roma il 27 e 28 aprile. L'attesa è tanta, anche perché la vicenda legata alla fuga dei cervelli dall'Italia e più in generale alla Ricerca nello Stivale è sicuramente annosa. 

''Dobbiamo creare un sistema in cui sia più facile fare Ricerca in Italia, più facile brevettare ed avere una retribuzione adeguata alle proprie scoperte scientifiche, potendo contare anche su un team adeguato di supporto per la costruzione del percorso dei ricercatori stessi''. Lo ha affermato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, annunciando ''una proposta per il personale della Ricerca'' che verrà formulata all'evento che si terrà domani e dopodomani nella capitale.
Come riportato dall'Ansa, Lorenzin ha rilevato come sia ''normale che i ricercatori abbiano occasioni di scambio all'estero, ma ciò che non è normale è che non tornino e che l'Italia non riesca ad attrarre ricercatori stranieri''. Dunque, ''dobbiamo aumentare la nostra capacità di accoglienza con norme che agevolino sempre di più la Ricerca''.
Altro obiettivo è ''mettere in rete'': ''Per questo - ha detto Lorenzin - abbiamo creato una piattaforma per mettere in collegamento tutti i nostri ricercatori, anche quelli che sono all'estero. Per la formazione di ciascuno di loro abbiamo speso 400mila euro. Creare una community è importante, si tratta di un nostro grande patrimonio". 

L'evento, che vedrà anche la partecipazione del premier Renzi, sarà anche "attivo" in rete. Sul sito ufficiale sarà possibile seguirlo in streaming, "entrando" così nei lavori con oltre 150 relatori e più di duemila invitati. 
Durante i giorni del convegno sarà possibile seguire anche i tweet in diretta dall’account Twitter: @ricercainsalute, oppure attraverso l’hashtag #ricercaperlasalute. Sempre su Twitter per i giorni dell’evento saranno caricati in diretta alcune pillole video attraverso Periscope. Per stimolare il dibattito, porre domande o intervenire è attiva la pagina Facebook dell’evento


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]