Patriarca della Chiesa ortodossa Tewahedo etiopica (unica nel suo genere) incontrerà il Papa

26 febbraio 2016 ore 13:36, intelligo
Il patriarca della Chiesa ortodossa Tewahedo etiopica, Abuna Matthias I, incontrerà papa Francesco lunedì prossimo, scrive l'Adnkronos.
Abuna Matthias I, eletto patriarca della Chiesa ortodossa Tewahedo etiopica il 28 febbraio 2013, è arrivato oggi a Roma. Oltre all'incontro con il Papa, il patriarca farà visita al Pontificio Consiglio per la promozione dell'unità dei cristiani, si recherà sulla tomba dell'Apostolo Pietro e, domenica 28 febbraio, celebrerà la liturgia con la comunità etiopica di Roma nella cappella del Collegio Urbano. 
La Chiesa ortodossa d'Etiopia appartiene alla 'famiglia' delle Chiese ortodosse orientali. Conta 35 milioni di membri e ha una grande comunità a Roma. "Questa Chiesa, unica nel suo genere, - spiega la nota del Pontificio Consiglio per l'unità dei cristiani - ha mantenuto diverse pratiche ebraiche, come la circoncisione, il rispetto delle regole alimentari e l'osservanza dello shabbat del sabato e della domenica. La liturgia etiope è di origine alessandrina (copta) ed è influenzata dalla tradizione siriaca. ''Per quanto riguarda i rapporti con la Chiesa cattolica - osserva il Pontificio Consiglio per la promozione dell'unità dei cristiani - sono cordiali e s'intensificano. Il precedente patriarca della Chiesa ortodossa etiope Tewahedo, Abuna Paulos, ha reso visita a Papa Giovanni Paolo II nel 1993 e nel 2009 ha visitato Papa Benedetto XVI". 

     
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]