L'Esorcista da Hollywood alla serie Tv: l'horror diventa settimanale

26 gennaio 2016 ore 12:40, Americo Mascarucci
Chi ha paura dei film horror forse si terrà ben lontano dalla televisione così come si tenne lontano dai cinema quando nel 1973 L’Esorcista esordì per la prima volta. 
Il film diretto da  William Friedkin, basato sul romanzo di William Peter Blatty. tornerà presto in visione, ma in versione serie Tv. 
Secondo la rivista "The Hollywood Reporter", la Fox ha ordinato un episodio pilota del progetto, di cui si è parlato per la prima volta nel 2013.
La sceneggiatura e la trama della nuova serie tv saranno scritte da Jeremy Slater e in pratica ricalcheranno la trama del celebre film che all’uscita fu accompagnato da numerose critiche a causa delle scene raccapriccianti che vi erano contenute. Ci saranno tuttavia anche dei cambiamenti, perché pur rispettando la trama originale, la serie Tv sarà attualizzata, ossia proiettata ai giorni d’oggi, quindi adattata ad un’epoca diversa da quella dei primi anni 70. 
La trama del film è terrificante e racconta una storia di possessione demoniaca in una dodicenne posseduta da un demone chiamato Pazuzu che si è impadronito della ragazzina dopo che in un sito archeologico nell’antica città di Ninive è stata scoperta e riportata alla luce una sua antica statua sotterrata secoli prima proprio per impedire che potesse possedere umani. Per liberare la ragazza dagli effetti nefasti della possessione arriverà un esorcista specializzato ma l’impresa si rivelerà molto più ardua del previsto. 
Al di là delle polemiche l’Esorcista fu premiato dagli incassi dei botteghini mentre minore fortuna ottennero le versioni successive: "L'Esorcista II: l'eretico" del 1977, "L'Esorcista III" del 1990, "L'Esorcista: la genesi" del 2004 e "Dominion: A Prequel to the Exorcist" del 2005.
L'Esorcista da Hollywood alla serie Tv: l'horror diventa settimanale
La serie, il cui arrivo era già stato annunciato nel 2013, è stata definita una reinterpretazione moderna del romanzo best seller del 1971 di William Peter Blatty, diventato poi celebre in tutto il mondo grazie all’adattamento cinematografico del 1973 diretto da William Friedkin e vincitore di due premi Oscar.
L’adattamento de L’Esorcista per il piccolo schermo è un progetto descritto come "un thriller psicologico e propulsivo a puntate che segue due uomini differenti che affrontano un caso di famiglia che riguarda una terrificante possessione demoniaca, confrontandosi con il vero diavolo".
Come spiegato da Entertainment Weekly, la serie cercherà di riproporre "marchi originali" nelle vesti di show televisivi, rinnovando l’interesse per la pratica dell’esorcismo.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]