Come reagisce lo spread italiano alle vicende greche

26 giugno 2015, Luca Lippi
Come reagisce lo spread italiano alle vicende greche
I vertici UE sono in alto mare con le trattative fra Grecia ed Eurogruppo, la task force di “emergenza” ancora non ha portano alla sottoscrizione di alcun accordo e poi il 30 giugno si avvicina pericolosamente, scade una maxirata da 1,7 miliardi di euro da rimborsare al FMI. Se la rata non sarà corrisposta Gerry Rice (portavoce del FMI) fa sapere che dichiarerà la Grecia insolvente (lo sarà solamente per il FMI ovviamente).

Tsipras parla sempre più di avere certezza di raggiungere un “compromesso”, che verosimilmente non significa “soluzione”, pare più occupato a staccare la tensione fra Grecia e Fondo Monetario con lo scopo di alleggerire la pressione sull’Eurogruppo col quale è più raggiungibile la soluzione della crisi.

Invero gli investitori non hanno abbandonato la Grecia, ma prestano attenzione alla scadenza del 30 giugno, non perché interessa loro se la Grecia onora o no i debiti, ma piuttosto per la sua capacità di cassa.

La volatilità (variazioni di prezzo piuttosto importanti e frequenti) sul mercato obbligazionario aumenta, tuttavia il nostro spread (Btp – Bund) resta sotto la soglia di 130 ma è pronto a scendere in area 100 se la crisi greca troverà una soluzione. Scenario totalmente opposto qualora dovesse essere dichiarato default della Grecia, le famose “acque inesplorate”, e allora a tremare sarebbe anche il debito pubblico italiano.

In base alle soluzioni trovate a Bruxelles, Goldman Sachs ipotizza un aumento del nostro Spread da un minimo di 200 a un max di 250 qualora si decidesse per la Grecia la soluzione ponte di controllo dei movimenti di capitali oppure riformulazione del pagamento del debito (aumento dell’agonia). Nel caso in cui si verificasse "Grexit", Goldman Sachs prevede l’aumento dello Spread  da un minimo di 350 a un massimo di 400 punti base.

Tutto sommato, abbiamo retto il massimo di 575 punti base del 2011 e supereremo anche questa…

autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]