Digithon: in Puglia una gara fra startup per battere la crisi

26 giugno 2016 ore 23:59, Adriano Scianca
Finisce oggi Digithon, un evento che mira a diventare un punto di riferimento per l’innovazione legata alle nuove tecnologie in Italia. La manifestazione ideata dal deputato Francesco Boccia si è svolta dal 23 al 26 giugno tra Barletta, Bisceglie e Trani. Oltre cento startupper selezionati, fondatori di giovani realtà aziendali, si sono affrontati con presentazioni e domande. In totale, sono circa 400 gli ideatori di start up coinvolti (età media 27 anni).

Digithon: in Puglia una gara fra startup per battere la crisi
Per loro la grande possibilità di confrontarsi con autorevoli imprenditori e di accedere al premio finale di 10mila euro, al programma di accelerazione lungo 12 settimane con Tim #Wcap e al montepremi in viaggi del valore di mille euro assegnato da Italo nella serata finale di stasera alle vecchie segherie Mastrototaro di Bisceglie. C'è stata anche una maratona di programmazione, un hackaton, lunga un giorno e mezzo, a cui hanno partecipato un centinaio di imprese innovative, dibattiti e incontri con al centro il tema dell’innovazione e del digitale. 

Al termine dell’hackaton le startup hanno presentato le proprie idee, condensate in soli sette minuti, a investitori nazionali ed esteri. Sul palco si sono alternati il direttore dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, il vice presidente di Public Policy per l’Europa e Medio Oriente di Facebook, Richard Allan e il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]