Invettiva di una ultra-femminista contro il padre Elthon John e la "madre" David Furnish

26 maggio 2015, intelligo
Eltoh John? Il padre. La sua dolce metà David Furnish? La madre. 

Invettiva di una ultra-femminista contro il padre Elthon John e la 'madre' David Furnish
Sarà per come è stato scritto il certificato di nascita dei due figli della pop star, che non solo D&G ma stavolta anche una femminista incallita australiana non ne ha potuto più di stare zitta. 

Lei si chiama Germaine Greer, è una scrittrice, e ha attaccato duramente il cantante inglese e il suo lui per aver registrato nei certificati di nascita dei figli Zachary ed Elijah, tali false credenziali.

Non è sopportabile neanche per una femminista la fecondazione in vitro e questa degenerazione in tema di diritti civili in cui non solo non si riconosce ma denuncia come pensiero che distrugge il concetto di maternità. 

La sua invettiva l'ha fatta sull'Hay Festival: "Sir Elton e “sua moglie” hanno specificato sui certificati di nascita che David Furnish è la madre. Mi spiace, questo dà l’idea di quanto il concetto di maternità sia ormai vuoto, andato. Ora abbiamo una madre genetica anonima che fornisce gli ovuli, e non sa che fine fanno. Ma le donne ci tengono. Un ovulo non è come lo sperma, non ne produciamo 400 milioni, ce ne è uno buono ogni mese. Ti fanno la stimolazione ad ormoni per avere una maggiore produzione di ovuli e quelli utili li distribuiscono. Spesso non sai dove vanno a finire. Ne vogliamo parlare? Non mi pare che ci siamo messi a sedere per parlare di quanto gli ovuli significhino per le donne. L’intera questione è stata distorta dall’industria della fertilità. Mi viene il sospetto che la legalizzazione dell’aborto sia avvenuta proprio perché l’industria della fertilità ne aveva bisogno. Di certo non è avvenuta grazie alle nostre marce, non fregava a nessuno di darci l’accesso all’aborto. Volevano permetterci di porre fine alle gravidanze per controllare a comando i prodotti di concepimento".

E  questo punto, ci viene da dire, d'ora possiamo anche dire che l'eredità a nostro fratello non spetta, perché papà non è morto è nel nostro cuore e quindi è vivente

Le nuove frontiere del futuro sono le bugie? 

(m.m.)
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]