Germanwing, il procuratore di Marsiglia: "Discesa è stata volontaria. Il ruolo del copilota..."

26 marzo 2015, intelligo
Germanwing, il procuratore di Marsiglia: 'Discesa è stata volontaria. Il ruolo del copilota...'
Ha parlato il Procuratore di Marsiglia Brice Robin, e ha subito dichiarato che "l'azione della discesa è stata volontaria". 
Poi ha continuato: "Al momento dello schianto il copilota era vivo e il comandante è stato lasciato fuori dalla cabina di pilotaggio" e alla domanda se i passeggeri si fossero resi conto di quanto stava succedendo ha risposto: "Si sentono grida prima dell'impatto".

Il Procuratore considera la tragedia dell'areo precipitato come un incidente "nel senso che si è schiantato al suolo, ma è un'azione volontaria quanto è successo". 

Ad oggi, alla luce delle indagini in corso, l'interpretazione più plausibile per noi inquirenti, ha ancora affermato il Procuratore, "è che il copilota abbia volontariamente permesso la perdita di quota dell'aereo e che avesse la volontà di distruggere questo aereo".  

Correggendo dunque le indiscrezioni diffuse in precedenza che invece indicavano il comandante dell'aereo quale unico membro dell'equipaggio rimasto all'interno della cabina durante le fasi di discesa precedenti lo schianto del velivolo, ha quindi definito i ruoli: "Ai comandi dell'Airbus A320 della Germanwings era rimasto il co-pliota". Il copilota, per informazione, era di nazionalità tedesca si chiamava Andreas Lubitz e aveva 28 anni.

Poi ha raccontato quelle ultime ore di volo così: "Negli ultimi minuti si sente il respiro del copilota, fino all'impatto finale". Ma non si è trattato di un malore anche perché Andreas avrebbe approfittato dell'assenza del pilota: "Nella cabina non si sente nessuna parola negli ultimi dieci minuti di volo, si sente solo il respiro", ha poi ripetuto, sottolineando che non è arrivata nessuna risposta né ai richiami del comandante né ai diversi appelli che sono arrivati dalla torre di controllo. Il procuratore ha poi spiegato che dalla registrazione si sente "una respirazione costante", che farebbe pensare che il copilota non si sarebbe trovato in una situazione di panico.

(ma.mo)
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]