Unioni civili, Cirinnà (Pd): “Sono 30 anni che questo Paese aspetta, potrà aspettare 30 anni e 6 mesi"

26 ottobre 2015, Andrea Barcariol
Unioni civili, Cirinnà (Pd): “Sono 30 anni che questo Paese aspetta, potrà aspettare 30 anni e 6 mesi'
Intervistata da Intelligonews Monica Cirinnà, senatrice del Pd, preferisce evitare la domanda sul Sinodo ("di questo argomento non parlo"), che ha bocciato duramente le unioni civili, ma non risparmia severe critiche per l’ex (?) sindaco di Roma Ignazio Marino, di cui non condivide il braccio di ferro col Pd tanto da pensarne "tutto il male possibile".

Ieri manifestazione in Campidoglio a sostegno di Marino che sembra voler ritirare le dimissioni. Cosa ne pensa di questo braccio di ferro tra il  Pd e il sindaco di Roma?

«Tutto il male possibile. Le dimissioni si danno, sono una cosa molto seria, non si annunciano e non si fanno balletti. Il Pd nazionale ha detto qual è la linea e secondo me è la linea più giusta. Si faccia un passo indietro dimostrando che si è persone serie davanti all’inefficienza più totale degli ultimi mesi. A questo punto si andrà a votare dopo il commissariamento».

Qual è il suo giudizio complessivo sui due anni e mezzo di gestione Marino?

«Pessimo».

In quale settore secondo lei si sono avuti i risultati peggiori?


«Ad esempio nei due settori che avevo curato, sia come consigliera di maggioranza sia come consigliera di opposizione: il mondo dei diritti delle donne, totalmente abbandonato da questa giunta, e tutta la partita relativa all’ambiente e agli animali. I canili sono andati in mano a una società a scopo di lucro e come io avevo detto: chi fa del male agli animali poi gli ritorna sempre. Questo vale per lui e per l’assessora Estella Marino».

Si dice che Renzi abbia accelerato sul tema delle unioni civili per pagare una cambiale politica alla minoranza del Pd. E’ d’accordo?


«Il calendario è chiaro, se si apre una finestra si farà, altrimenti si andrà a gennaio, sono 30 anni che questo Paese aspetta, potrà aspettare 30 anni e 6 mesi».

Dal Sinodo è uscita una posizione della Chiesa decisamente contraria alle unioni civili. Un messaggio per Renzi?

«Di questo argomento non parlo».



caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]