Sorpresa: il Papa smentisce Ligabue

26 settembre 2013 ore 13:10, intelligo
Sorpresa: il Papa smentisce Ligabue
di Andrea De Angelis "Tutti vogliono viaggiare in prima", cantava Ligabue in un noto brano di qualche anno fa. L'idea della comodità, del non sporcarsi le mani, di vivere senza mettersi in gioco affascinava, allora come oggi, molte persone. "Gesù? Non viaggia in prima classe". Così papa Francesco, durante l'omelia odierna a Santa Marta, spiega invece ai cristiani di tutto il mondo come fare per incontrare, e dunque conoscere, davvero Gesù. "Si deve andare in strada, scommettere sulla propria vita, rischiare per vivere davvero un rapporto con Lui", ha affermato Bergoglio. Non tutti, dunque, vogliono viaggiare nel migliore dei modi. Ecco l'ennesimo richiamo ai tanti fedeli che si professano religiosi e poi, dati alla mano, non usano quello che il pontefice ama chiamare "linguaggio dell'azione". E non sarà l'ultimo.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]