Ligabue "Made in Italy" conquista Monza. I numeri del Rock Park

26 settembre 2016 ore 10:05, Andrea Barcariol
E' durata oltre tre ore la maratona rock di Ligabue che ha entusiasmato gli 80 mila presenti. Un doppio live dal parco di Monza che il 23 novembre sarà trasmesso su Fox e Fox Life con un docufilm su come è nato "Made in Italy", il primo concept album dell'artista romagnolo, in uscita il 18 novembre di cui ieri sera sono stati eseguiti quattro brani. «Quella di Monza deve essere una festa per tutti», ha detto l’artista e i festeggiamenti sono cominciati già venerdì con «Aspettando Liga Rock Park» con l’anteprima del docu-film Campovolo - La Festa 2015. Il cantautore ha subito ironizzato sulla lunga assenza dal palco: "Non mi hanno fatto fare concerti per 370 giorni, vi sembra giusta come pena per un ragazzo nel pieno dei suoi anni?". Alla compagine live guidata dalla chitarra di Federico Poggipollini si sono uniti infatti per la prima volta la tromba di Massimo Greco e i sax di Corrado Terzi ed Emiliano Vernizzi.

Ligabue 'Made in Italy' conquista Monza. I numeri del Rock Park
Liga ha aperto e chiuso il concerto con uno dei brani storici del suo reportorio "Urlando contro il cielo". Durante la serata proiezioni e immagini sul maxischermo (850 mq) hanno fatto da cornice allo show grazie a simboli, immagini, lettere giganti, flash colorati. Sulle note di Ho perso le parole le lettere dell’alfabeto fluttuano sopra le immagini del concerto e vanno a comporre le parole «credici» e «credo» per poi passare al primo dei quattro inediti che saranno contenuti nel prossimo album. Piccola stella senza cielo invece viene proposta come era avvenuto a Campovolo con un medley di classici rock tra i quali Riders on the Storm dei Doors e Because the Night di Patti Smith. Gran finale con le hit storiche: Balliamo sul mondo, Tra palco e realtà, Certe notti per concludere, da solo, Liga con la sua chitarra mentre le luci sono puntate sul pubblico oceanico. 
 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]