Polemica su Zara: "Quella maglia ricorda i campi di concentramento"

27 agosto 2014 ore 16:18, intelligo
Anche il marchio spagnolo Zara finisce al centro di una bufera. Questa volta il "problema" sorge quando sul suo sito internet, in mezza europa e anche in Israele, finisce una maglietta per bambini: si chiama "striped 'sheriff' t-shirt", ed è una maglietta a righe stile sceriffo.

Polemica su Zara: 'Quella maglia ricorda i campi di concentramento'

La maglietta "da sceriffo" però somiglia tanto alle divise che gli ebrei erano costretti ad indossare nei campi di concentramento.

Le righe sulla maglietta di Zara sono orizzontali e non verticali come quelle delle divise degli internati, ma effettivamente l’effetto finale comprensivo della stella gialla a sei punte fa un certo effetto, e sembra incredibile che la percezione di moltissime persone non sia stata condivisa da nessuno al momento del disegno e della produzione e diffusione del prodotto. La scritta “sceriffo” sulla stella è poco evidente e questo contribuisce a rendere meno chiaro l’intento degli stilisti di Zara.

Così, in seguito a numerose segnalazioni e lamentele, il capo è stato rimosso dal catalogo online dell'azienda.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]