Una petizione in difesa dei bambini contro strategie OMS e UNAR. No ai luoghi di "de-formazione"

27 gennaio 2014 ore 17:21, Marta Moriconi
Una petizione in difesa dei bambini contro strategie OMS e UNAR. No ai luoghi di 'de-formazione'
Corsi di formazione all’Università di Padova, lezioni di aggiornamento per gli insegnanti organizzati dal Comune di Venezia, istruzioni ai giornalisti su come scrivere riguardo le tematiche LGBT, fondi stanziati dalla Statale di Milano ad organizzazioni LGBT a scopo “educativo”, concorsi di “formazione” sulle tematiche LGBT presso varie scuole come il liceo Giordano Bruno di Roma, l’Amerigo Vespucci di Vibo Marina... Trattasi dei "luoghi di de-formazione" di quella che viene chiamata, da PRoVita (ProLife) che promuove l'iniziativa, una vera propria campagna di indottrinamento dei bambini, "istruiti d'ora in poi sull'identità di genere e sulla parità di tutti gli orientamenti". Da qui la necessità di una petizione. L'iniziativa è aperta a tutti coloro che vogliano battersi perché questa strategia (che prende le mosse dall’UNAR, che opera all’interno del Dipartimento delle Pari Opportunità, ma che può essere letta con una lente più mondiale considerando le direttive dell’OMS che sono state anche riprese nel Decreto Legge Carrozza all’art. 16 sulla“formazione dei docenti all’aumento delle competenze relative all’educazione, all’affettività, al rispetto delle diversità e delle pari opportunità di genere ed al superamento dei stereotipi di genere”), non venga messa in atto, e questo proprio in difesa di quella libertà che tanto si rivendica. Se il pretesto - ragiona correttamente l'associazione - sono le “non discriminazioni”, allora è proprio necessaria una petizione contro la “Strategia” dell’UNAR e le direttive dell’OMS che vorrebbero ri-educare i ragazzi conformandoli ad un pensiero unico! La petizione sarà poi inviata al Presidente del Consiglio dei Ministri; il Ministro degli Interni; il Ministro dell’Istruzione; il Ministro per le Pari Opportunità; il Ministro della Salute; l’Autorità Garante nazionale per l’infanzia e l’adolescenza; la Commissione Parlamentare per l’infanzia. Ecco il sito per  visionarla e poterla diffondere: http://www.prolifenews.it/petizione-contro-la-strategia-dellunar-e-le-direttive-delloms-proteggiamo-bambini/
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]