"Ridevano di noi", Renzi si vendica il 22 dicembre: inaugura viadotto Sa-Rc con Delrio

27 luglio 2016 ore 11:03, Americo Mascarucci
"Quando siamo partiti ridevano di noi, il 22 dicembre percorreremo questa infrastruttura da Salerno a Reggio Calabria con Delrio, andremo piano, la scorta se vuole segue" . 
La butta sull'ironia il Premier Matteo Renzi presente oggi insieme al ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio, alla cerimonia di apertura del viadotto Italia, nel tratto dell’Autostrada A3, tra Laino Castello e Mormanno. 
Renzi ha ribadito come da parte del Governo vi sia "lotta senza pietà alla corruzione che ha rubato non solo soldi ma anche il futuro. Così saremo in condizioni di raccontare che quando c'è una grande opera da fare i nostri ingegneri sono i più bravi del mondi. C'è un grande tema infrastrutture in Italia e dobbiamo avere consapevolezza che le infrastrutture sono uno degli strumenti per uscire dalla crisi". 

'Ridevano di noi', Renzi si vendica il 22 dicembre: inaugura viadotto Sa-Rc con Delrio
Ma Renzi ce l'ha soprattutto con la stampa, sia quella italiana che estera: "Mi accusano di fare sempre il racconto in positivo, di raccontare solo le cose belle. Non è così. Non siamo quelli che raccontano il mondo tutto a colori, ma siamo convinti che anche di fronte ai problemi l'Italia è in condizione di affrontare i problemi e di superare i limiti. C'è una parte di italiani - attacca il Premier - che spera che le cose vadano male, per aggiungere un elemento di contestazione. C'è una parte di italiani, soprattutto tra i politici, che pensano che è meglio se va tutto male perché così possono lamentarsi. Poi c'è la maggioranza degli italiani che tutte le sante mattine si svegliano, si spaccano la schiena, sperano che il Paese vada meglio e fanno la loro parte perché sia così. A quest'Italia qui dico che questa autostrada è un simbolo: come l'Expo, come la variante di valico. L'Italia è molto più grande di chi vorrebbe fermarla. E la Salerno-Reggio è un simbolo: ogni giorno qualcuno vi dirà che non ce la si fa, e noi tutti i giorni dimostreremo che invece si può fare. Più forti- conclude - di quelli che sanno solo dire che non ce la si farà".
 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]