Sclerosi multipla oltre la diagnosi: dieta mima-digiuno alleato della ricerca

27 maggio 2016 ore 12:49, intelligo
La giornata sulla Sclerosi Multipla ha già prodotto un risultato: tutti ne stanno parlando e si sappiamo che si stanno sondando gli effetti di nuove terapie e nuove cure, inimmaginabili tempo fa. 
Una volta che abbiamo parlato dei numeri (ogni tre ore una persona riceve una diagnosi di sclerosi multipla e ogni anno ci sono 3400 nuovi pazienti), confrontiamoci su un asse, quello Italia-Usa, che sta studiando con risultati una novità. 

Basta un alleato a tavola. E' la dieta che assomiglia al digiuno ma digiuno non è. Si tratta di un mix di nutrienti che abbatte l'apporto calorico giornaliero fino a dimezzarlo per un ciclo limitato di giorni. E c'è un italiano, Valter Longo, tra gli esperti che lo hanno studiato per gli effetti sulla sclerosi multipla. Lo studio è stato condotto sull'asse Italia-Usa da ricercatori dell'Usc Longevity Institute e dell'Ifom di Milano. "Durante la dieta che imita il digiuno - spiega l'autore della ricerca Valter Longo, direttore dell'Usc Longevity Institute presso
Sclerosi multipla oltre la diagnosi: dieta mima-digiuno alleato della ricerca
la David School of Gerontology di Los Angeles e del programma di Longevità e cancro dell'Ifom - si produce del cortisone e ciò dà inizio a una soppressione di cellule autoimmuni. Questo processo porta anche alla produzione di nuove cellule sia immunitarie che del sistema nervoso". Cicli di una dieta che mima il digiuno, abbinata a trattamento farmacologico del cancro, proteggono le cellule normali e lottano contro il tumore dunque. Per ora i test sono stati sui topi, ma alla fine anche diciotto pazienti sono stati sottoposti a una dieta che mima il digiuno per un ciclo di 7 giorni e quindi a una dieta Mediterranea per 6 mesi. Mentre 12 partecipanti hanno seguito una dieta controllo per 6 mesi, e altri 18 una dieta chetogenica (una dieta ricca di grassi). I pazienti a cui è stata somministrata la Dieta mima digiuno seguita dalla mediterranea e quelli che hanno seguito una dieta chetogenica hanno riportato miglioramenti della qualità della vita e delle condizioni di salute sia fisica che mentale. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]