De Magistris apre al M5S: "Governiamo insieme". I precedenti di Marino ed Emiliano

27 maggio 2016 ore 22:41, Andrea Barcariol
Ancora un'apertura di De Magistris verso il Movimento 5 Stelle ma la risposta è sempre negativa. Così il sindaco di Napoli all’Ansa: «Noi abbiamo bisogno del sostegno, del contributo, del pungolo critico di quel movimento a cui guardo con rispetto e con cui mi piacerebbe governare insieme per i prossimi anni». Un proposito respinto chiaramente dal candidato grillino Matteo Brambilla: «Tranquillizziamo de Magistris quando saremo a Palazzo San Giacomo, l’amministrazione 5 stelle ascolterà tutti, anche lui. Saremo aperti al confronto con tutte le forze oneste della città che avranno idee e proposte valide. Se conoscesse davvero il Movimento de Magistris saprebbe bene che non stringiamo accordi elettorali né facciamo apparentamenti perché il nostro è un modo di far politica diverso da quello proposto finora dai partiti e da de Magistris stesso. Oggi il sindaco fa un appello al voto disgiunto perché non si fida dell’accozzaglia di liste che lo appoggia. Gli diamo un suggerimento: voti Brambilla, voti M5s. Così potrà fidarsi di una forza politica seria ed onesta. Noi siamo stati sempre disposti a dialogare sui temi nell’interesse della collettività, non solo in campagna elettorale».

De Magistris apre al M5S: 'Governiamo insieme'. I precedenti di Marino ed Emiliano
De Magistris nei sondaggi è nettamente in testa e a differenza di altre città in bilico come Roma e Milano, non dovrebbero esserci dubbi sulla sua riconferma. Tra le ipotesi c'è anche quella di concedere un assessorato ai grillini, una proposta simile a quella che fece Ignazio Marino appena eletto sindaco di Roma incassando un secco no, mentre il Governatore della Puglia Michele Emiliano nominò direttamente 3 assessori grillini a loro insaputa ma l'investitura durò soltanto un'ora, il tempo di ricevere il netto rifiuto. Questa volta però sembrano esserci i margini per una trattativa: "Se dovessero proporci un assessorato? Anche in quel caso bisogna sempre prima confrontarsi sulle tematiche, per vedere se coincidono col nostro programma» - spiega Francesca Menna, nella lista M5S per il Consiglio comunale nonché «finalista» delle primarie 5 Stelle.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]