"Neto sembrava scarso, ma sarà il nuovo Buffon"

27 marzo 2015, intelligo
Titolare, poi fuori squadra per problemi con il rinnovo del contratto, quindi di nuovo tra i pali visto il brutto infortunio occorso a quello che prima era il suo vice. 

'Neto sembrava scarso, ma sarà il nuovo Buffon'
La stagione di Neto è stata particolare, ma adesso per lui arriva anche la benedizioni di uno dei più noti portieri italiani di sempre. 

In un'intervista a La Gazzetta dello Sport l’ex portiere della Juventus Stefano Tacconi ha così commentato la scelta di Neto di lasciare la Fiorentina per approdare alla Juve: “Prima o poi Buffon dovrà smettere. La scelta di Neto è una scelta di attesa. Io non l’avrei fatto ma Peruzzi per esempio sì, ha aspettato un anno che io me ne andassi, non è così strano". 

Quindi la previsione: "Pure per Neto può trattarsi di un anno soltanto, magari quello dopo avrebbe Buffon a fargli da chioccia: la carta d’identità, per Gigi, è quella… Neto ha personalità e carattere, tecnicamente deve migliorare: sembrava scarso e invece i mezzi li ha. Non è che può arrivare ai livelli di Buffon, deve” .
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]