"Adesso" Emma ci scherza su: "C'è di peggio in giro!" (VIDEO)

27 novembre 2015 ore 11:00, Andrea De Angelis
'Adesso' Emma ci scherza su: 'C'è di peggio in giro!' (VIDEO)
Tu chiamala, se vuoi, ascesa. Perché quella di Emma sembra irrefrenabile e i suoi fan, compresi i tanti seguaci del mondo social, le sono più vicini che mai. Sarà per quel suo modo di essere tutt'altro che convenzionale o, viceversa, per il fatto di sembrare un po' la vicina della porta accanto, Emma ha saputo conquistare il cuore degli italiani. Dopo l'iniziale antipatia che, ammettiamolo pure, hanno molti dei giovani artisti usciti dal mondo dei reality, ecco che alla fine ad essere premiata è la bravura. La professionalità. Nonché, ovviamente, il talento. 

Esce oggi "Adesso", il nuovo album della cantate salentina. Tredici i brani scritti per lei da diversi autori, tra questi ci sono il giovane cantautore siciliano Giovanni Caccamo, Giuliano Sangiorgi e Alessandra Flori. Uno dei testi è stato scritto dalla stessa Emma, ed è quello che dà il nome all'album. Il grande pubblico, dopo la vittoria di "Amici", l'ha conosciuta al Festival di Sanremo dove è arrivata seconda con i Modà nel 2011, per poi vincere da solista l'anno successivo. E lo scorso febbraio, sempre sul palco dell'Ariston, ha affiancato nella conduzione Carlo Conti. 
Come sottolinea TgCom24 in questo album ci sono tante cose che potrebbero cogliere di sorpresa i fan abituali di Emma. Tante deviazioni in direzioni diverse, dall'elettronica al rock più pesante ed è la stessa cantante ad ammetterlo. "Io vengo da un background completamente diverso - afferma -, ma quel mondo era necessario per arrivare dove mi era prefissa. La mia è un'evoluzione, che devo fare per gradi. Non posso svegliarmi una mattina e fare heavy metal. Sarei presuntuosa e nemmeno coerente. Devo accompagnare anche il mio pubblico verso altri lidi. E comunque la Emma degli inizi questo album lo ascolterebbe... dai, c'è di peggio in giro". E poi, riferendosi al brano scrittole da Zibba: "Il suo pezzo quando è arrivato sembrava una canzone di Guccini. Alla fine è diventata quasi un pezzo degli Ac/Dc". Merito della produzione, curata insieme a Luca Mattioni
Emma parla ancora così del suo album: "Questo è il disco del tempo dilatato.. Ho voluto prendermi il tempo per organizzare uno spettacolo davvero figo. Non sarà un concerto ma uno show sensoriale a 360°. Ho già un po' di idee visionarie in testa: se vedete in giro uno con i capelli bianchi e lo sguardo preoccupato è il mio promoter". 

I fan, invece, non dovranno preoccuparsi sul suo futuro perché, a quanto sembra, ha intenzione di andare avanti per molto tempo. Anzi, per sempre. "Non posso pensare di fare a meno di questo mestiere: ho fatto tanti lavori per mantenermi ma sin da piccola ho sognato questo mondo e da grande è diventata una vera malattia. Se non faccio la cantante non so che fare: non ho piani B", dice ancora a TgCom24
Intanto due giorni con un video Emma aveva anticipato agli oltre tre milioni (!) di seguaci su Facebook il suo nuovo album:





 


Vi presento #adesso ???? #newalbum #EmmaAdesso

Posted by Emma Marrone on Mercoledì 25 novembre 2015
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]