Dopo lo Yemen nuovo schieramento di navi da guerra Usa: tocca al mar cinese

27 ottobre 2015, Americo Mascarucci

Dopo lo Yemen nuovo schieramento di navi da guerra Usa: tocca al mar cinese
Gli Stati Uniti mostrano i muscoli alla Cina inviando una nave da guerra nel Mar della Cina del Sud, a dodici miglia nautiche dalle isole artificiali che Pechino ritiene rientrare nei suoi confini territoriali. 

Uno spazio però rivendicato nel contempo anche da Vietnam, Filippine, Taiwan e Malaysia che hanno accusato Pechino di aver costruito le sue isole invadendo il territorio altrui. E così gli americani hanno deciso di inviare un messaggio chiaro ai cinesi spedendo una nave da guerra statunitense nel tratto di mare che la Cina rivendica essere suo, senza avvertire nessuno; perché informare il governo cinese, secondo fonti del Dipartimento della Difesa citato dalla stampa americana, avrebbe indebolito l’efficacia del messaggio.

''Non e' necessario consultare nessuno quando si esercita il diritto della libera navigazione in acque internazionali'', ha detto il portavoce del Dipartimento di Stato, John Kirby. 

Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi non è rimasto a guardare e ha ammonito gli Stati Uniti a non "creare problemi dal nulla". 

Gli Usa hanno annunciato che le loro navi da guerra si avvicineranno ad alcune delle isole artificiali costruite da Pechino nello specchio d'acqua incriminato. "Se e' vero, avvisiamo gli Usa di pensarci due volte prima di intraprendere quest' azione", ha aggiunto il ministro cinese. 

Funzionari statunitensi hanno affermato che una nave americana, la Uss Lassen, e' già' entrata nella zona "esclusiva" dichiarata dalla Cina nell'arcipelago delle Spratili. Azioni analoghe, volte a garantire la "libertà' di navigazione" potranno essere intraprese nei prossimi giorni. 

Alcuni mese fa esattamente il 20 aprile un'analoga provocazione si verificò nello Yemen  dove una nave da guerra americana tentò di intercettare carichi di armi iraniane, destinate ai ribelli Houthi che avevano dato vita a un golpe destituendo il presidente Hadi. 

Anche allora la tensione con l'Iran fu molto alta


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]