Voleva sposare la prostituta invece le spara

27 settembre 2015, Americo Mascarucci
Voleva sposare la prostituta invece le spara
No, stavolta non vi aspettate la storia sul modello del celebre film strappalacrime “Pretty Woman” quello con Richard Gere e Julia Roberts in cui un ricco e potente uomo d’affari si innamora di una squillo. 

Qui non c’è il lieto fine ma piuttosto un finale tragico, non c’è poesia ma squallore. Il protagonista della vicenda in questione, purtroppo reale, si invaghisce di una prostituta, una moldava di 25 anni, le chiede di sposarlo, lei rifiuta e lui le spara. E’ avvenuto a Castel Volturno dove un uomo di 75 anni della provincia di Cosenza ha ridotto in fin di vita una prostituta al termine di un litigio. 

Secondo quanto accertato dalle forze dell’ordine che hanno raccolto la testimonianza della vittima ancora cosciente, l’uomo l’avrebbe colpita alla nuca lasciandola agonizzante a terra e fuggendo via. Lo sparo avrebbe però richiamato sul posto una pattuglia della Polizia Stradale che stava operando a breve distanza, la quale giunta prontamente sul posto ha trovato la moldava ancora cosciente, al punto da fare il nome dell’uomo che l’ha colpita. 

Dal cellulare della prostituta gli agenti sono riusciti a risalire all’aggressore, proprietario della stessa vettura segnalata da altre prostitute che avevano assistito alla scena. L’auto è stata così rintracciata sull'autostrada Salerno-Reggio Calabria e fermata a Sala Consilina dagli agenti della Polstrada in servizio alla sottosezione del comune salernitano; in auto l'uomo aveva ancora la pistola, che è stata sequestrata. 

Dalle prime indagini è emerso che i due già si conoscevano. L’uomo in particolare si sarebbe invaghito della straniera corteggiandola ossessivamente senza essere però da questa ricambiato nei propri sentimenti. Parrebbe che prima di spararle il 75enne le avesse chiesto di sposarlo e di fronte al diniego della moldava avrebbe perso la testa. La donna è ricoverata in gravissime condizioni presso l’ospedale di Castel Volturno.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]