Scelta Civica riparte dal Sud e dai Cittadini: nasce il nuovo riformismo

27 settembre 2015, intelligo
Scelta Civica riparte dal Sud e dai Cittadini: nasce il nuovo riformismo
Festa Civica. Già nel nome c’è il profilo e la prospettiva. A Salerno Scelta Civica segna il suo secondo tempo e rilancia le battaglie che ne hanno contraddistinto l’azione. Leali nella maggioranza di governo e sul fronte delle riforme, ma rivendicando lo spirito critico del soggetto politico nato come forza di cambiamento che trae la propria linfa dalla società, da chi fa più che parlare. 

Lo slogan della Festa Civica rafforza il concetto: “Italiani per Passione”. La location che sabato e domenica ospiterà i big e militanti è il Grand Hotel (Lungomare). Parterre de roi governativo ma non solo perché alla due-giorni di Scelta Civica partecipano anche esponenti dell’opposizione, in particolare del centrodestra. 

Alle sessioni di dibattito e approfondimento sull’agenda di governo prenderanno parte il ministro dell’Interno Angelino Alfano (sabato alle 17), il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan (sabato) e il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi, una delle protagoniste della tavola rotonda sulle riforme, in programma domenica (alle 11,30). 

Interessante poi, il confronto tra il sottosegretario Ivan Scalfarotto (Pd), la parlamentare di Fi Mara Carfagna e l’assessore regionale alla Formazione e Pari opportunità Chiara Marciani dedicato alle tematiche sulle unioni civili (sabato alle 10,30). 

Ricco il “menù” della giornata di apertura con focus su sanità, costi della politica, innovazione, fisco, economia, imprese. Nella tarda mattinata di sabato, il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan (alle 12,15) che si confronterà con il parlamentare di Sc Alberto Bombassei. Nel pomeriggio (alle 17) il ministro Alfano parlerà di sicurezza e riforme con il parlamentare di Sc Stefano Dambruoso. Tra gli appuntamenti di domenica, c’è il focus sulle amministrative 2016. 

In particolare la tavola rotonda (ore 10.30) verterà sull’idea di un Movimento civico nazionale per unire i riformisti italiani. Il tema è di sicuro appeal: “Da Scelta Civica a Cittadini per l’Italia”. Ne parleranno il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro insieme ai parlamentari Mariano Rabino (Sc), Denis Verdini (Ala), Giacomo Portas (Moderati), Fabrizio Cicchitto (Ncd), Lorenzo Cesa (Udc).

La scelta di Salerno, non è causale. Perché è dalla città campana che Scelta Civica lancia il secondo tempo della sua azione politica, come ribadisce il segretario Enrico Zanetti (sottosegretario all’Economia): “Festa Civica è un segnale della nostra attenzione al Sud, alla Campania in particolare. Siamo convinti che, in una fase in cui si stanno polarizzando forze anti-sistema in Europa, questa esperienza di Governo trovi un suo radicamento in termini di offerta politica in vista delle amministrative”.

LuBi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]