Per misurare i suoni in città basta un app: come funziona OpeNoise

27 settembre 2016 ore 21:11, Micaela Del Monte
Misurare l'inquinamento sonoro senza strumenti specifici adesso si può. Nasce infatti OpeNoise l'app che si avvale di tablet e smartphone per monitorare il livello dei rumori in città. L'app è stata creata a Torino, grazie alla collaborazione fra l’Arpa Piemonte e l’Istituto Superiore Mario Boella, con il supporto del Politecnico, che hanno lavorato un anno per sviluppare il progetto di ricerca. La nuova applicazione si chiama appunto OpeNoise e permette di utilizzare i dispositivi portatili Android come fonometri per misurare i livelli dei suoni e dei rumori. 

Per misurare i suoni in città basta un app: come funziona OpeNoise
Dopo aver scaricato l'app, occorre un passaggio preventivo prima di procedere alle misurazioni: è necessario tarare lo smartphone in base a rumori d'intensità conosciuta. In questo modo sarà possibile valutare un eventuale inquinamento acustico.
Per insegnare l’utilizzo della app, Arpa ha in programma, a partire dal 12 ottobre, alcuni incontri informativi. “Lo sviluppo di OpeNoise - sottolinea il direttore di Arpa Piemonte, Angelo Robotto - è una sfida che ci siamo prefissi per ampliare la rete di monitoraggio acustico gestita da Arpa ottimizzando le risorse disponibili e per sensibilizzare i cittadini in modo consapevole sul tema del rumore. Grazie alla collaborazione con l’Istituto Boella siamo riusciti a realizzare un prodotto di elevata qualità tecnica impiegando unicamente risorse interne e senza ricorrere a finanziamenti”.

L’attendibilità di OpeNoise è stata verificata attraverso numerosi test in laboratorio e sul campo condotti su diversi dispositivi, confrontando i risultati con fonometri professionali. Pur con alcune differenze nell’accuratezza dei dati, tutti gli apparecchi analizzati hanno fornito una buona risposta nella gamma di livelli sonori tipica dei rumori ambientali (45 - 80 dBA).

Per un corretto utilizzo di OpeNoise è comunque necessario procedere ad una calibrazione preventiva del dispositivo utilizzato attraverso un confronto con livelli sonori noti. OpeNoise, scaricabile gratuitamente sul canale Arpa Google Play, è sviluppata per piattaforma Android. Per gli appassionati, è possibile anche visualizzare liberamente il codice di programmazione, disponibile con licenza open-source sulla piattaforma GitHub.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]