Eredità "sfascia famiglie": a Montesarchio la lite tra cugini finisce in sparatoria

28 gennaio 2016 ore 8:54, Micaela Del Monte
Succede spesso che le liti in famiglia, quelle più burrascose e violente, dipendano dall'apertura di un testamento o semplicemente per questioni di eredità. E si sa, quando ci sono in mezzo i soldi ci si dimentica anche dei fratelli, o dei cugini...

Eredità 'sfascia famiglie': a Montesarchio la lite tra cugini finisce in sparatoria
E' questo il caso di una famiglia di Montesarchio (provincia di Benevento): ieri pomeriggio intorno alle 17 infatti un 31enne ha sparato al cugino che si stava azzuffando con il padre. Da quanto si apprende il furibondo litigio sarebbe nato tra due fratelli, per poi coinvolgere altri membri della famiglia andati a dare manforte ai rispettivi congiunti. Così il figlio di uno dei due litiganti, di professione artigiano proprio a Montesarchio, avrebbe perso la testa e, dopo aver tirato fuori una pistola detenuta illegalmente, ha esploso due colpi contro il cugino ferendolo all'addome e all'inguine. Il giovane ferito è stato immediatamente trasportato dai parenti all'ospedale Rummo di Benevento: ricoverato in prognosi riservata, le sue condizioni sono gravi ma non sarebbe in pericolo di vita.

Il 31enne che ha premuto il grilletto si è consegnato ai carabinieri della stazione locale, raccontando quanto accaduto. A seguito delle prime indagini dei Carabinieri della Stazione, del Nucleo Operativo della Compagnia di Montesarchio e quelli del Nucleo Investigativo di Benevento, sotto la direzione del Sostituto Procuratore di turno della Procura della Repubblica di Benevento, il presunto feritore è stato dichiarato in arresto con l’accusa di tentato omicidio e porto abusivo d’arma da fuoco e, pertanto, tradotto presso la locale Casa Circondariale a disposizione della stessa Autorità Giudiziaria. Continuano le attività investigative degli inquirenti per cercare di ricostruire nei minimi particolari l’esatta dinamica dell’episodio criminoso.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]