Usa, anno nuovo e vecchia polemica: poliziotti uccidono un altro afroamericano

28 gennaio 2016 ore 15:17, Andrea De Angelis
I poliziotti coinvolti nell'episodio sono stati  posti temporaneamente in "aspettativa amministrativa", come da prassi nei casi dove si attendono le verifiche. Per l'uomo, invece, non c'è stato nulla da fare freddato dai colpi delle forze dell'ordine. 

La ricostruzione, come facilmente intuibile, è ancora difficile. Sembrerebbe, come riportato dalle agenzie statunitense e dall'italiana Ansa, che tutto sia iniziato per un controllo stradale. Ci troviamo a Memphis, in Tennessee ed è qui che due agenti avrebbero intimato l'alt a due uomini a bordo di un'autovettura, ma senza veder rispettato l'ordine. A quel punto si sarebbe innescato un inseguimento conclusosi con lo schianto dell'auto incriminata. La fuga dei due sarebbe però proseguita a piedi, fino al momento del conflitto a fuoco che ha visto cadere uno dei due, mentre l'altro risulta ancora ricercato. 
Usa, anno nuovo e vecchia polemica: poliziotti uccidono un altro afroamericano
Al momento non sono state diffuse le generalità della vittima, ma decine di persone, tra cui presumibilmente amici e parenti dell'uomo, sono riuniti nei pressi della chiesa locale. L'intera zona è ancora presidiata dalle forze dell'ordine nei confronti delle quali si sta scatenando la rabbia dei presenti. 
A quanto si apprende la vittima sarebbe un afroamericano, mentre l'altro uomo ancora ricercato sarebbe un bianco. 

Continua dunque ad allungarsi la lista di afroamericani uccisi dai poliziotti statunitensi. Lo scorso anno furono davvero tante le vittime, al punto che l'argomento divenne oggetto di attenzione da parte dell'opinione pubblica non solo americana. Su tutti ricordiamo un caso dello scorso settembre, quando ad essere ucciso fu un uomo su una sedia a rotelle
La vicenda avvenne a Wilmington, nel Delaware e nel video amatoriale filmato da un passante, si vede l’uomo, Jeremy McDole, toccarsi i jeans e subito dopo una scarica di pallottole che lo colpiscono a morte.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]