Fiorentina, ma chi è il nuovo acquisto Tello? Dal Barcellona con diritto di riscatto

28 gennaio 2016 ore 17:05, Marta Moriconi
E' tempo di mercato anche per la Fiorentina che ha acquistato il giovane spagnolo classe 1991 Cristian Tello. La notizia è ufficiale 
e quindi arriva un centrocampista in più in prestito dal Barcellona con diritto di riscatto fissato a 8 milioni di euro e controriscatto in favore del Barcellona (dato da un premio di valorizzazione entro le 48 ore e a 16 milioni subito dopo).

L'acquisto promette bene: nel 2012 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1991 stilata da Don Balón!
La sua è una storia calcistica complicata, dopo un anno e sei mesi molto difficili al Porto, passati tra panchina e tribuna e dopo aver giocato la prima stagione ad altissimi livelli ma non essendo utilizzato nella seconda dall'allenatore Julen Lopetegui, Tello è sbarcato in Italia con tanta voglia di fare. 
A violachannel.tv ha spiegato tutta la sua felicità: “Sono felice ed orgoglioso di essere a Firenze. Qui la società mi voleva da tempo, mi hanno cercato nonostante questi ultimi mesi al Porto fossero difficili e giocassi pochissimo. Per me era importante che qualcuno avesse ancora grande fiducia e la Fiorentina me lo ha dimostrato". 
Fiorentina, ma chi è il nuovo acquisto Tello?  Dal Barcellona con diritto di riscatto
Un ragazzo così preparato sembra proprio adatto a un campionato di Serie A importante come quello italiano. E già si dice pronto: "Voglio dare il mio contributo per far crescere la squadra e vincere. Ringrazio i compagni per come mi hanno accolto, dal primo all’ultimo. Bartra? E’ un mio grande amico dai tempi delle giovanili, ma non ho mai parlato con lui di un possibile approdo alla Fiorentina". 
Ed è anche umile, può giocare sia a destra che a sinistra, decida il Mister fa capire. E con lui la Fiorentina potrebbe tornare al vecchio calcio: infatti a questo giocatore veloce piace l’uno contro uno e non è uno che lascia spazi. Sogno nel cassetto? "Un giorno mi piacerebbe poter tornare a giocare in blaugrana, ma adesso penso solo a confermarmi in viola” racconta con determinazione e ispirazione giovanile. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]