Humour english di Elisabetta II su Brexit: "Sono ancora viva"

28 giugno 2016 ore 14:11, Americo Mascarucci
"Sono ancora viva".
Ha risposto così la regina Elisabetta  durante una visita in Irlanda del Nord. 
"Buon giorno. Come state?", le ha chiesto il vicepremier, Martin McGuinness: E lei: "Sono ancora viva,eh...", ha detto, stringendogli la mano. "Siamo stati abbastanza presi, un sacco di cose da fare".
Una battuta che di per sé potrebbe essere stata del tutto "innocente" visto che la sovrana inglese ha compiuto novant'anni ed è stata impegnata negli ultimi tempi con i festeggiamenti per il suo compleanno. 
Ma è evidente come molti abbiano collegato le parole di Elisabetta alla vicende della Brexit.
Pare infatti che la sovrana abbia seguito con molta attenzione il dibattito pre referendum e ancora di più le fasi immediatamente successive alla vittoria degli anti europeisti. 
Naturalmente Elisabetta non si è esposta politicamente né a favore, né contro la permanenza nella Ue ma pare che non sia mai stata una europeista convinta. 
Anzi c’è stato addirittura chi è arrivato a sostenere che abbia tifato per l’uscita. Il che potrebbe essere anche confermato dal silenzio che ha accompagnato i risultati referendari che la sovrana ha evitato di commentare diversamente da quanto avvenuto con i risultati del referendum sull'indipendenza della Scozia dal Regno Unito. 

Humour english di Elisabetta II su Brexit: 'Sono ancora viva'
Non soltanto allora Elisabetta lanciò appelli agli scozzesi a non cedere alle spinte indipendentiste ma dopo la vittoria del fronte del no ringraziò pubblicamente gli elettori per il senso di responsabilità dimostrato nelle urne. 
Stavolta silenzio assoluto e quella frase "sono ancora viva" potrebbe proprio significare che la Brexit non ha minimamente disturbato i sonni della sovrana

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]