Di Pietro torna a bussare alla porta di Marino ma senza le bandiere dell'Idv

28 maggio 2013 ore 15:36, intelligo
Di Pietro torna a bussare alla porta di Marino ma senza le bandiere dell'Idv
di K.K. Antonio Di Pietro non si dà pace e continua a sognare la foto di Vasto. Dopo il no all’alleanza per le comunali di Roma, il leader dell’Idv torna a bussare alla porta di Ignazio Marino in vista del ballottaggio. Ma dal comitato del candidato sindaco nessun segnale.
“Vogliamo ricostruire la coalizione di centrosinistra”, non si stanca di ripetere l’ex pm, che ancora non riesce a mandare giù l’esclusione dalle elezioni. “Abbiamo raccolto le firme per presentare le liste ma, due giorni prima della scadenza del termine, Marino ha rifiutato l’apparentamento e l’Italia dei Valori non si è potuta presentare - ricorda Di Pietro -. Nonostante tutto, al suo comizio di chiusura, davanti al palco, c’erano le nostre bandiere e i nostri militanti”. E poi aggiunge: “Se dovessi votare a Roma mi troverei in grande imbarazzo perché non ci si può fidare di chi non mantiene la parola”. Eppure, sembra che a non fidarsi siano gli uomini di Marino. Molti giurano, infatti, di non aver visto in piazza San Giovanni neanche una bandiera dell’Idv. “Magari hanno sbagliato piazza - scherza un esponente del centrosinistra - prima di chiedere chiarimenti a Marino provi a capire dov’erano i suoi militanti la sera del 24 maggio”.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]