L'erede di Barroso? Potrebbe essere la donna più potente del mondo

28 maggio 2014 ore 9:58, intelligo
L'erede di Barroso? Potrebbe essere la donna più potente del mondo
Commissione Ue, Herman Van Rompuy ha ottenuto una sorta di mandato esplorativo per individuare l'erede di Barroso e verificare se le perplessità sul nome di Juncker siano superabili. Quello che si sa è che inizieranno a negoziare con i gruppi a metà giugno. Angela Merkel potrebbe puntare sulla direttrice del Fondo Monetario Internazionale, Christine Lagarde. E va detto che Cameron potrebbe vedere in Renzi un alleato per uscire dal gioco della coppia Schulz-Juncker per la vetta della Commissione, per dare una svolta maggiormente liberista all'Unione. Fatto sta che concretezza e riorientamento sono le parole chiave della nuova Ue, che vede potenziati "i posti a sedere" di quelle che vengono definite dagli addetti ai lavori forze populiste. Per crescere i leader europei dovranno accordarsi e smetterla di discutere ancora sulle nomine. Compito di Van Rompuy chiudere i giochi su lavoro e ripresa e riportare tutti alla concretezza.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]