Un nero “trofeo di caccia” per due poliziotti bianchi. Polemiche per una FOTO

28 maggio 2015, intelligo
Un nero “trofeo di caccia” per due poliziotti bianchi. Polemiche per una FOTO
La foto parla da sola. Un uomo di colore, probabilmente appena arrestato, viene esibito come un trofeo di caccia da due poliziotti. Accade in America, nella civilissima Chicago. 

Nell’immagine si nota l’uomo di colore con la lingua di fuori e con in testa le corna di un cervo, sdraiato sul pavimento e con accanto i due poliziotti bianchi che lo esibiscono come fosse una preda appena cacciata. 

La foto è stata scattata tra il 1999 e il 2003 ma è stata recuperata, anzi ritrovata dagli uomini dell’Fbi impegnati in un’indagine sul comportamento dei due poliziotti americani. E nella fase di alta tensione che attraversa l’America per gli scontri tra polizia e comunità afro-americana, dopo alcuni episodi sulla morte di alcuni ragazzi arrestati, che hanno destato grande clamore, una foto del genere ha riacceso gli animi e il dibattito pubblico sul tema del razzismo. 

Uno dei due agenti è stato cacciato dalla polizia lo scorso ottobre, ha chiesto scusa ed ha ammesso che partecipare a quella scena è stato un grande errore. Il suo legale insiste su un punto: non ci sono prove sufficienti per affermare che l’uomo di colore fosse stato sottoposto ad arresto e che quella foto sia stata scattata contro la sua volontà. 

Ma al di là della strategia legale, in America il fatto ha destato profonda indignazione. L’altro poliziotto, invece, si trova in carcere dove deve scontare una condanna a dodici anni. 

LuBi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]